Potresti aver perso:
Home / Pallavolo / Volley A3/M: Sistemia Saturnia Aci Castello, inizia la seconda settima di preparazione

Volley A3/M: Sistemia Saturnia Aci Castello, inizia la seconda settima di preparazione

La Sistemia Saturnia Aci Castello, conclusa la prima settimana di preparazione, inizia la seconda. Zito e Gradi: “La Sistemia Saturnia non dovrà risparmiarsi”

Cesare Gradi, schiacciatore. 

Passione e forza d’animo. Spirito di sacrificio e grande volontà. La prima settimana di lavoro della Sistemia Saturnia Aci Castello ha permesso di trarre indicazioni utili sulla bontà del lavoro svolto. Tra l’allenamento in palestra, alla Falcone di Ficarazzi, in sala pesi, tra spiaggia e piscina al Lido Le Piramidi la squadra, agli ordini di un Waldo Kantor molto determinato, non si è di certo risparmiata.
Occorre ora non abbassare la guardia, insistere sul percorso intrapreso lunedì scorso con il primo allenamento, perché la strada per arrivare al top della condizione è solo al primo step. Giuseppe Zito, il libero titolare della squadra castellese, sta affrontando la sua seconda stagione con la maglia della Saturnia. “Sono estremamente felice di essere rimasto. Ho trovato una società come la Saturnia Aci Castello sempre disponibile e pronta a soddisfare ogni esigenza. La squadra ha voglia di lavorare e vincere. E per puntare in alto il gruppo deve avere grande umiltà, anche grazie a un grande tecnico come Waldo Kantor”.
In palestra non deve mancare mai l’entusiasmo. “Dobbiamo metterci in testa –  conclude Zito – che sarà un campionato lungo ed equilibrato, potremo dire la nostra, ma non dobbiamo abbassare mai la guardia. I ragazzi sono arrivati molto vogliosi. La parola passa al campo e all’allenamento in palestra”.
Per Cesare Gradi, schiacciatore, ultima stagione al Tuscania in A3, si tratta di un ritorno in Sicilia:  “Quando ho avuto la possibilità di tornare a Catania ho subito accettato. Ho conosciuto nella stagione in cui vi hi giocato persone speciali con le quali ho instaurato un rapporto importante, conosco l’ambiente e la passione per questo sport. Sono felicissimo di essere ritornato”.
Il feeling con la società è stata immediato: “Mi ha colpito la voglia, la passione, l’organizzazione per arrivare in alto. Quando si costruisce qualcosa d’importante occorre fare un passo per volta. E questo atteggiamento è stato decisivo per la mia scelta”.
Il 10 ottobre, data d’esordio con il Galatina, non è poi così lontano: “Ogni giorno cercheremo di rifinire schemi e preparazione, non dovremo risparmiarci. Spero che alla fine possa portare grandi risultati”.
RESPONSABILE UFFICIO STAMPA – Nunzio Currenti


Giuseppe Zito, libero.