Potresti aver perso:
Home / Altri sport / Rugby: Ristrutturazione del campo di Fossazzo. FIR Sicilia, riconoscimento al tecnico Attilio D’Asdia

Rugby: Ristrutturazione del campo di Fossazzo. FIR Sicilia, riconoscimento al tecnico Attilio D’Asdia

(L’ingresso all’impianto)

Attilio D’Asdia, tecnico Aquile del Tirreno

La notizia della ristrutturazione del campo di Fossazzo, la “casa” del club locale “Aquile del Tirreno Rugby Milazzo” , dedicatosi all’attività giovanile della federazione, si aggiunge a quella di  un recente riconoscimento assegnato ad dirigente del club milazzese.
Nel mese scorso,  è stato insignito del prestigioso premio “Una vita per il rugby” il responsabile tecnico Attilio D’Asdia (nella foto), tra i grandi padri del rugby milazzese. A premiarlo, il Presidente del Comitato FIR Sicilia Orazio Arancio. Per D’Asdia, un premio meritato, una vita spesa dentro i campi di rugby, generazioni di ragazzi passati nelle sue mani.
Passando agli interventi relativi al campo “Ennio Magistri” di Fossazzo, come si legge nella nota del Comune di Milazzo, la giunta municipale, lo scorso ottobre,  ha approvato il progetto esecutivo per la ristrutturazione dell’impianto sportivo, al fine di partecipare al bando “Sport e periferie” del ministero per le Politiche giovanili e lo sport. L’importo della progettualità ammonta a 700 mila euro.
Nel nuovo progetto, è prevista la demolizione della tribuna, sostituendola con nuove strutture  prefabbricate per gli spettatori poste ad ovest per un totale  di 516 posti a sedere, suddivisi in due elementi distinti ovvero una struttura per il campo da rugby da 356 posti ed una per il mini-rugby Under 9 da 160 posti. Saranno realizzati anche nuovi spogliatoi con la copertura che ospiterà un sistema solare termico.
La zona d’ingresso all’area, ospiterà un ampio parcheggio (circa 75 posti). Nel progetto vengono rispettate anche le prescrizioni del Coni che prevede accessi differenti per il pubblico e gli atleti, in maniera tale che i loro flussi non possano mai incrociarsi come previsto da normativa, migliorando così il deflusso rapido ed in sicurezza dell’ impianto in caso di necessità.