Potresti aver perso:
Home / Comunicati / On. Laccoto:  Proroga fino a dicembre 2022 per ASU e contrattisti nei Comuni in regime di dissesto

On. Laccoto:  Proroga fino a dicembre 2022 per ASU e contrattisti nei Comuni in regime di dissesto

Proroga fino a dicembre 2022 per ASU e contrattisti nei Comuni in regime di dissesto: la dichiarazione dell’on. Laccoto. 
E’ prorogato al 31 dicembre 2022 il rapporto di lavoro tra Asu e contrattisti degli Enti locali della Sicilia e i Comuni siciliani in condizioni di dissesto o pre-dissesto. 
“Lo avevamo già comunicato lo scorso 31 luglio, quando venne approvato dalle Commissioni riunite del Senato l’emendamento al Decreto Legge Reclutamento presentato dal senatore Davide Faraone.
Si tratta –
ha dichiarato l’on Laccoto – di un provvedimento essenziale dopo i rilievi mossi dal Governo alla legge regionale siciliana, così come è necessaria la creazione di un tavolo tecnico tra istituzioni locali e nazionali per avviare il definitivo percorso per la stabilizzazione.
Il passaggio in Senato con l’approvazione dell’emendamento del senatore Faraone, che aveva recepito le istanze dei rappresentanti sindacali, serve a superare lo stallo che si è venuto a creare e che ha determinato maggiore incertezza e sconforto per migliaia di lavoratori siciliani e le loro famiglie (si tratta di 4600 ASU e 2000 contrattisti in servizio nei Comuni in dissesto o pre dissesto).
Lavoratori che davvero da troppo tempo attendono di leggere la parola fine sulla loro travagliata vicenda segnata dal precariato”.

Palermo, 26/08/2021- comunicato.