Potresti aver perso:
Home / Notizie / Milazzo Film Festival 2021: “Grazie a tutti”. Si conclude il racconto cinematografico durato quattro giorni

Milazzo Film Festival 2021: “Grazie a tutti”. Si conclude il racconto cinematografico durato quattro giorni

Nella tarda serata di domenica 18 luglio 2021, a Palazzo D’Amico di Milazzo, con la proiezione del documentario ‘Letizia Battaglia – Shooting the Mafia’ (2019) di Kim Longinotto, si è chiusa l’edizione 2021 del Film Festival 2021, rassegna cinematografica e concorso internazionale di cortometraggi a tema libero.
Per la città del Capo, sono state quattro giornate (da giovedì  15 a domenica 18 luglio 2021), di cinema, letteratura, musica e di partecipazione, quest’ultima oltre le aspettative, nonostante le avverse condizioni atmosferiche.
Manifestazione, quindi, spezzata in due, i primi due giorni all’aperto, il resto al chiuso a Palazzo D’Amico, seconda location del Festival, al posto di piazza Duomo, dove, tranne per l’incontro, di giovedì 15, alle Casermette dell’Area Marina Protetta di Capo Milazzo, per l’omaggio ad Enzo Maiorca, si era svolto il secondo appuntamento del pomeriggio, con Mimmo Lucano, ex sindaco di Riace, che ha presentato  il suo libro “Il fuorilegge” edito da Feltrinelli.
Tornando all’ultima serata, spazio ai 15 cortometraggi selezionati sui 60 pervenuti, e prima dei saluti,  l’intervento musicale ‘I siciliani’, omaggio ad Antonio Caldarella, a cura di Ninni Bruschetta e Cettina Donato.
Non sono mancate le impressioni a caldo sull’evento, raccolte da Noemi David, conduttrice del Festival.  Diverse testimonianze, ad alcuni protagonisti della manifestazione. Tra loro, Marco Vitale, presidente dell’associazione “L’altra Milazzo” che ha organizzato l’evento, Antonio Napoli, presidente del Comitato organizzativo, Antonio Nunzio Isgrò curatore del programma, oltre ai componenti della giuria che ha selezionato i cortometraggi premiati.