Potresti aver perso:
Home / Basket / L’ Orsa Basket Barcellona programma la ripartenza ed incontra l’assessore comunale Catalfamo

L’ Orsa Basket Barcellona programma la ripartenza ed incontra l’assessore comunale Catalfamo

Come rende noto l’Orsa Basket Barcellona sulla propria pagina Facebook, nella mattinata di lunedì 12 aprile 2021, si è svolto, presso l’aula preconsiliare di Palazzo Longano, un interessante incontro tra la dirigenza dell’ASD Orsa Basket Barcellona e il Dott. Sarino Catalfamo, Assessore allo Sport della nostra città, che per l’occasione era accompagnato dall’Ing. Carmelo Perdichizzi e dal Prof. Tommaso Aricò.
Dopo i saluti di rito, i vertici della società giallorossa hanno immediatamente affrontato nel dettaglio gli argomenti per i quali era stato richiesto l’incontro. In particolare è stata ufficialmente presentata la richiesta di proroga gratuita fino al 30 giugno 2022 per quanto concerne la concessione del Palalberti.
La richiesta è stata motivata dal prolungarsi della pandemia, che ha costretto la sospensione delle attività sportive all’interno dell’impianto dal mese di ottobre 2020 e che solo da venti giorni ha visto riprendere l’attività delle sole squadre di calcio a 5, che disputano il campionato di serie C1.
Tale sospensione ha pertanto vanificato per intero la proroga fino al 31 luglio 2021 delle scadenze di tutte le concessione relative agli impianti comunali, ottenuta grazie alla delibera della giunta comunale dello scorso luglio.
Contestualmente a tale richiesta la società giallorossa ha voluto condividere con l’Assessore Catalfamo le tre iniziative che saranno organizzate a partire dal prossimo mese di maggio e che vedranno coinvolta la città e tanti bambini.
La prima riguarda la ripresa dell’attività di minibasket gratuito, che fino ad ottobre vedeva ben 80 bambini partecipare ai corsi di avviamento al basket. La grande novità sarà la durata delle attività, che si svolgeranno fino a meta luglio, quando i ragazzi iscritti parteciperanno ad un interessante Centro Estivo con innumerevoli attività ludiche.
La seconda attività riguarda il progetto “Amica Palla” in collaborazione con il Centro per l’autismo di Barcellona Pozzo di Gotto. Esso, che è già nella sua fase iniziale, avrà un doppio obiettivo: in primo luogo far conoscere questo meraviglioso sport ai ragazzi ospiti del Centro e in seguito integrarli con ragazzi normodotati.
L’ultima iniziativa prevede invece il montaggio di impianti di pallacanestro nei quartieri di Fondaconuovo e Nasari.

Foto di gruppo, al termine dell’incontro svolto al Comune di Barcellona Pozzo di Gotto.