Potresti aver perso:
Home / Altri sport / Golf: Parte il progetto al Piccolo di Castiglione

Golf: Parte il progetto al Piccolo di Castiglione

GOLF: PARTE IL PROGETTO AL PICCIOLO DI CASTIGLIONE
BEPPE STRANO CURERA’ IL SETTORE “CLUB GIOVANI 2021”
Riparte la stagione dell’attività giovanile al Sicilia’s Picciolo Etna Golf. Lo storico campo da golf a Castiglione di Sicilia, ha ripreso con entusiasmo l’attività da qualche mese. Tra i tanti nuovi progetti in arrivo, non poteva mancare il Club dei Giovani 2021.
A coordinarlo nell’incarico di responsabile del settore giovanile sarà Giuseppe Strano, volto noto nella Catania sportiva, “Mi sono avvicinato al golf 6 anni fa, questa esperienza l’ho trasmessa a mio figlio, adesso ho questa opportunità, dunque, ce la metterò tutta per trasmettere valori sani ed esperienza ai giovani golfisti, come ho fatto a quelli del football americano. Intanto si parte già dal prossimo weekend: venerdì 26 marzo ci sarà allenamento per agonisti e pre agonisti, sabato gara giovanile nazionale al circolo golf Monasteri di Siracusa, dove saranno impegnati 6 nostri atleti, domenica al Sicilia’s Picciolo Etna Golf, ci sarà la presentazione ufficiale del Club dei Giovani 2021, e proseguiremo l’intera giornata con attività giovanile per tutti i nostri tesserati.”
L’attività giovanile, autorizzata dalla FIG (Federazione Italiana Golf), si svolgerà nel pieno rispetto dei protocolli COVID, e verrà coordinata dal punto di vista tecnico dal Sicilia’s -Marra Golf Academy, l’accademia golfistica gestita dal maestro PGA certificato Giuseppe Marra, che verrà collaborato dagli assistant coaches Alessandro Leonardi e Federica La Rocca.
Il coach Giuseppe Marra, calabrese di nascita ma siciliano di adozione, è un esperto nel panorama giovanile, infatti negli ultimi anni ha lanciato tanti golfisti siciliani che hanno avuto esperienze con la nazionale italiana e nei college americani. Il Club dei Giovani del Picciolo avrà quindi particolare attenzione per la crescita dei giovani agonisti che affronteranno gare nazionali con la preziosa collaborazione del team manager Monica Anzalone, ma altrettanta attenzione pure per la crescita dei giovanissimi pre-agonisti e neofiti che si avvicinano a questa splendida e stimolante disciplina.
Paolo Boccaccio