Potresti aver perso:
Home / Altri sport / Football americano: Gli Elephants Catania pronti all’ennesima prodezza per il salto di categoria

Football americano: Gli Elephants Catania pronti all’ennesima prodezza per il salto di categoria

Football americano: sabato a Barletta la semifinale del Cif9 con i Mad Bulls
Gli Elephants Catania pronti all’ennesima prodezza per il salto di categoria
Di Paolo Boccaccio


Tra 48 ore gli Elephants Catania saranno pronti per la “disfida” di Barletta, infatti, sabato alle 18 i “liotri” dell’head coach Francesco Imbesi affrontano i forti e scorbutici Mad Bull per per la semifinale di conference.
Partita da prendere con le pinze che ci dirà lo stato d’animo della squadra catanese per poter centrare la finale. Sicuramente lo stop forzato ha penalizzato la squadra, di contro i coaches hanno puntato sulla preparazione fisica e adesso sono pronti alla battaglia con i pari grado di Barletta. Scalpitano gli Elephants per affrontare il roster dei Mad Bulls.
“Avremo di fronte un avversario agguerrito, noi cercheremo di sedarlo-spiega l’head coach Francesco Imbesi– loro sono reduci dal successo con i Briganti di Napoli, dunque, ancor più galvanizzati. Noi abbiamo tutto da guadagnare e nulla da perdere, il primo obiettivo della stagione è stato centrato, quello di vincere il girone di qualificazione. Siamo pronti per questa sfida in campo pugliese, consci di avere di fronte un team esperto di contro so che i miei ragazzi daranno l’anima in campo”.
” Giocare consapevoli delle proprie forze- fa osservare il team manager Angelo Di Giunta-intorno al gruppo c’è grande entusiasmo e massima concentrazione, siamo in semifinale e se l’appetito vien mangiando, perché non tentare di centrare la finale…
Col trascorrere delle giornate e di conseguenza gli accoppiamenti, eravamo certi che sulla sulla nostra strada poteva presentarsi una squadra temibile, anche se quando arrivi a questo punto, tutti i roster sono forti. Dobbiamo essere in grado di domare l’agonismo iniziale dei Mad Bulls e poi giocarci alla pari la partita, sarà dura ma la nostra caratteristica è quella di non mollare mai, abbiamo una storia da difendere e venderemo cara la pelle”.

“Malgrado la pandemia e i notevoli sacrifici economici-chiosa il presidente Lucio Maugeri-il bilancio di questa stagione lo consideriamo positivo, anche perché per l’ennesima volta ribadisco che siamo una famiglia. Soddisfazioni con le squadre giovanili, lo scudetto con le Pink e adesso pronti a giocarci l’ingresso alla finale di Conference. Una stagione da incorniciare e al di là di come finirà a Barletta è stato un successo”.
Il roster degli Elephants: Francesco Aronica, Giuseppe Barbarino, Stefano e Gabriele Bonaccorsi, Claudio Simone Caruso, Matteo Castello, Dario Cipolla, Andrea Conticello, Vincenzo Corsaro, Salvatore Crocellà, Giovanni Di Grazia, Francesco Di Martino, Christian Di Mauro, Mamadou Diao, Freezer Wendmagne Fetene, Samuele Fichera, Angelo Giannino, Luca Giordano, Lorenzo Greco, Sasha Grippaldi, Edoardo e Ruggero Gulisano, Sergio Guttadauro, Antonino Leonardi, Jamaine Jomo Lewis Junior, Enrico Maria Lombardo, Francesco Mancuso, Luigi Massara, Andrea Maugeri, Pablo Megna, Marcello Milioti, Antonio Mosca, Luca Nicotra, Godswill Smart Ohazuruike, Andrea Pagano, Salvatore Piccione, Dario Privitera, Alfio Pulvirenti, Fabio Scuto, Mohumadou Ibrahima Sow, Giuseppe Strano, Gabriel Tracuzzi Spadaro, Mario e Pietro Vendemmia, Francescomaria Virlinzi, Giulio, Emanuele e Lucio Zaccone, Gerardo Zambrone.

Elephants Catania 

Elephants Catania 

Elephants Catania