Potresti aver perso:
Home / Calcio / Eccellenza Sicilia (B), 2022-23: Potrebbe essere l’anno di una messinese. Lo Presti, dalla Pro Mende al Milazzo

Eccellenza Sicilia (B), 2022-23: Potrebbe essere l’anno di una messinese. Lo Presti, dalla Pro Mende al Milazzo

Il centrocampista esterno, classe 20003, Gianluca Lo Presti.

Eccellenza Sicilia, in questo fine settimana l’andata del primo turno di Coppa Italia di categoria, nella prossima la prima giornata del campionato stagione 2022-23.
Girone B, con tante novità, tra cui, i ritorni nella categoria di Modica, Milazzo (per ripescaggio, dopo tre anni dell’esperienza della  S.S.D 1937 Milazzo, ex Pistunina) e Città di Comiso, di quest’ultimi, atteso dieci anni. Anche dei cambi di denominazione, ci sarà quello del Città di Acicatena (ex-Acicatena Calcio 1973), oltre alla Nuova Igea Virtus (già-1946 Igea), e della S.S. Leonzio 1909 (che ha rilevato il titolo del Carlentini Calcio).
Nel girone B, saranno sei le messinesi del raggruppamento, due del versante ionico della provincia (Jonica FC e Città di Taormina), quattro di quello tirrenico , un po’ come ai vecchi tempi (Milazzo, Nebros, Nuova Igea Virtus, RoccaAcquedolcese).
L’ultima squadra messinese, approdata in Serie D, è stato il Città di S’Agata, allora, allenato da Pasquale Ferrara, attuale allenatore della N. Igea Virtus.
I santagatesi, che si apprestano a disputare il terzo campionato di D girone I, unica messinese del raggruppamento, vennero promossi  d’ufficio nel 2020, quale seconda classificata del girone B di Eccellenza Sicilia, nella stagione 2019-2020, sospesa alla 24^ per l’emergenza sanitaria.
Prima di loro, nel campionato 2015-2016, raggiunge la categoria l’Igea Virtus Barcellona del presidente Nino Grasso (nella foto), nel campionato 2016-17 lo Sport Club Palazzolo, nel 2017-18 il Città di Messina.
Per la stagione sportiva in arrivo, almeno la metà delle messinesi del girone B, sono attrezzate per il salto di categoria. Per loro, c’è un trascorso favorevole, dopo la vittoria del campionato di una squadra iblea, è toccato ad una messinese,  accadde nel 2011-2012, dopo la vittoria del Ragusa, fu la volta dell’Orlandina.
Nel torneo appena concluso, 2021-22, la vinto il Ragusa, ora, sotto a chi tocca. Ricordiamo che il Ragusa di quest’anno, è tornato in Serie D dopo otto anni, dal 2014, a conclusione di due stagioni trascorsi nella categoria (2012-13 e 2013-14).
Milazzo: Gianluca Lo Presti è il secondo ex Pro Mende che firma per i rossoblù
Il centrocampista esterno, classe 2003, Gianluca Lo Presti, come l’altro ex Pro Mende, Francesco Crifò, ha scelto di giocare nel  Milazzo.
Lo Presti, già a segno con i rossoblù, nell’allenamento congiunto di Giammoro, contro il Valle del Mela di Promozione, aveva iniziato la preparazione estiva con il  RoccAcquedolcese di Eccellenza.  Disimpegnatosi dal  club verdebiancoblu, da una settimana, si è aggregato al Milazzo.
Il giocatore, lo scorso campionato di Promozione, in forza alla Pro Mende, ha totalizzato 23 presenze in 26 partite (2 in coppa), realizzando 4 reti, tutte nel girone di ritorno.