Potresti aver perso:
Home / Calcio / Coppa Italia Promozione Sicilia: Città di Misterbianco perde a tavolino. Caos rigori in Priolo Gargallo-Megara

Coppa Italia Promozione Sicilia: Città di Misterbianco perde a tavolino. Caos rigori in Priolo Gargallo-Megara

FC PRIOLO GARGALLO – MEGARA 1908

La Lnd Sicilia, nei provvedimenti del giudice sportivo sulle gare di ritorno del primo turno di Coppa Italia di Promozione Sicilia, riportati nel comunicato ufficiale n°48 del 7 settembre 2021, aggiorna sull’esito dei verdetti di due gare di domenica 5. Le conclusioni finali sono, che l’FC Gymnica Scordia si qualifica ai sedicesimi di finale al posto del Città di Misterbianco, come il Megara 1908, sostituisce l’Fc Priolo Gargallo.
Nella gara tra queste ultime due società, Fc Priolo Gargallo-Megara,  si è registrato il caos rigore.
Con questi provvedimenti, cambia il tabellone delle prime 27 qualificate su 28, che per facilità, li abbiamo divisi per gironi di campionato.
Manca ancora il 28 club, il 7^ girone C, che uscirà dal recupero tra Club Calcio Vittoria 2020 e Nuova Città Di Gela  (andata 1-2), in programma mercoledì 8.09.2021 ore 15.30, campo Comunale di Comiso:
Girone A ( 7) Alba Alcamo 1928, Casteldaccia,  Fulgatore, Gangi, Partinicaudace, Raffadali 2018 e Resuttana San Lorenzo.
Girone B (7 ) Atletico Messina, Gescal, Milazzo, Polisportiva Gioiosa, Rocca Acquedolcese, Sinagra Calcio e Stefanese Calcio.
Girone C (7): Atletico 1994, Città Di Calatabiano, Don Bosco 2000, F. C. Motta 2011, Gymnica Scordia, Leonfortese e Real Aci.
Girone C (6) Città Di Avola 2020, Città Di Comiso, Frigintini, Mazzarrone Calcio, Megara 1908 e Modica Calcio.
Di seguito. i provvedimenti del giudice sportivo, sulle due gare in questione, riportati nel comunicato ufficiale n°48 del 7 settembre 2021: 
– gara del 5/ 9/2021 FC GYMNICA SCORDIA – CITTA’DI MISTERBIANCO 0-2;
Esperiti gli opportuni accertamenti presso il competente Ufficio Tesseramento del C.R. Sicilia, è emerso che i calciatori Rausi Aurelioe Ragonese Gabriele (Città di Misterbianco), sanzionati in occasione della gara in epigrafe, non risultano regolarmente tesserati alla data della stessa;
Per quanto sopra;
Visto l’art. 10, comma 6, del C.G.S.;
Si delibera: Di assegnare gara perduta alla Società Città di Misterbianco per 0-3, nonché l’esclusione dal prosieguo della manifestazione;
Di infliggere al dirigente accompagnatore Società Città di Misterbianco, l’inibizione a svolgere qualsiasi attività sportiva sino a tutto il 30/9/2021.
– gara del 5/ 9/2021 FC PRIOLO GARGALLO – MEGARA 1908
Esaminati gli atti ufficiali, dagli stessi si rileva che:
A fine gara, dovendosi procedere alla determinazione della squadra ammessa al turno successivo della manifestazione, l’arbitro dava corso alla esecuzione dei tiri di rigore; ad un certo punto, il direttore di gara, ingannato dalla circostanza che alcuni tiri di rigore erano stati ripetuti per irregolarità commesse dai portieri, ritenendo erroneamente completate le serie dei tiri di rigore, decretava la fine della gara sul risultato di 5-4 per la Società Priolo Gargallo; a tal punto, entrambi gli AA.AA., con le squadre ancora sul terreno di gioco, facevano notare all’arbitro come la serie dei tiri non fosse ancora completata per cui quest’ultimo invitava le Società a riprenderne l’esecuzione; nonostante i ripetuti inviti, il dirigente accompagnatore della Società Priolo Gargallo, obbligava i propri calciatori a rientrare velocemente negli spogliatoi; l’arbitro si recava allora all’interno dello spogliatoio della Società Priolo Gargallo ma il capitano della stessa comunicava la volontà di non rientrare sul terreno di gioco, determinando in tal modo la sospensione della gara;
Considerato che tale fattispecie integra di fatto la rinuncia a proseguire la disputa della gara da parte della squadra Priolo Gargallo;
Per quanto sopra:
Visto l’art. 53 delle N.O.I.F. ed il punto 4 del Regolamento della Coppa Italia Promozione pubblicato sul C.U. n. 35 del 13/08/2021;
Si delibera:
Di infliggere alla Società Priolo Gargallo la punizione sportiva della perdita della gara per 0-3 e l’ammenda di Euro 600,00 (1ma rinuncia) nonchè l’esclusione dal prosieguo della manifestazione;
Di infliggere al dirigente accompagnatore Società Priolo Gargallo, l’inibizione sino a tutto il 30/9/2021;
Di infliggere al capitano Società Priolo Gargallo, la squalifica sino a tutto il 20/9/2021;
Di rimettere gli atti al Presidente del C,R, Sicilia L.N.D. per le eventuali determinazioni di propria competenza;
Di rimettere gli atti al CRA Sicilia per quanto di competenza in ordine a quanto addebitabile all’arbitro della gara.