Potresti aver perso:
Home / Calcio / Calcio Sicilia: Una attesa lunga 17 anni, al “ G. Scirea” di Santa Lucia del Mela una gara di Eccellenza

Calcio Sicilia: Una attesa lunga 17 anni, al “ G. Scirea” di Santa Lucia del Mela una gara di Eccellenza

1946 Igea – Santa Croce (domenica 23/1/22)

Diciassette anni dalla stagione 2004-2005, girone B di Eccellenza Sicilia, quando, l’allora Atletico Pro Mende (poi Pro Mende), per la prima volta, prese parte al torneo, classificandosi al 15° posto e poi retrocesse dopo i play-out contro la Leonzio 1909.
Domenica 23 gennaio 2022, nell’impianto luciese, si è disputata la gara tra il 1946 Igea e Santa Croce, valida per la prima di ritorno del girone B di Eccellenza, stagione 2021-2022.
Una inversione  di campo, causata dal protrarsi dei lavori al manto erboso del “D’Alcontres-Barone” di Barcellona Pozzo di Gotto.
Gli igeani, sul sintetico di Santa Lucia del Mela, hanno superato gli avversari del Santa Croce, con il punteggio di 4-0. Un successo per i barcellonesi, un importante evento per il calcio luciese. In questa stagione, con due squadre che lottano per il salto di categoria. La Pro Mende, girone B di Promozione, che strizza l’occhio al torneo di Eccellenza ed il Melas di Prima categoria girone E, a  quello di Promozione. Con queste premesse, non sarebbe una cattiva idea migliorare ed adeguare la capienza del Comunale Gaetano Scirea, completando i recenti  interventi di ammodernamento della struttura.
Domenica, l’Igea ha giocato senza pubblico, consentendo agli addetti ai lavori, di occupare gli spazi disponibili.
Sui trascorsi del calcio luciese, ricordiamo che l’Eccellenza è la massima categoria raggiunta dalla Pro Mende (nelle varie denominazione), in 92 anni dalla fondazione, avvenuta nel 1930. Nel curriculum sportivo, oltre ai campionati minori, anche quello di Promozione,
Per l’Eccellenza, la stagione sportiva che li ha riguardati,  è quella del 2004-2005, conquistata dopo il primo posto nel campionato di Promozione girone A della stagione precedente e la promozione ottenuta dopo lo spareggio contro il Torregrotta.
Ottenuto il salto di categoria, la nuova esperienza dell’Atletico Pro Mende, dura solo un campionato. Retrocesse al termine della stagione  e dopo il successivo cambio di denominazione, nel 2005-2006, riparte dalla Prima categoria, giungendo 7° nel  girone D.
Eccellenza girone B, 2004-2005, allora  a 17 squadre, con la presenza di: Aci Sant’Antonio, Acicatena, Atletico Pro Mende, Camaro, Comiso (1^ classificato), Leonzio, Misterbianco, Palazzolo, Scicli, Scordia, Sporting Mascalucia, Sporting Palagonia, Torregrotta, Tortorici, Trecastagni, Trinacria Gela e Villafranca Tirrena (2^ classificato).