Potresti aver perso:
Home / Calcio / Calcio Sicilia: Ripartenza dell’Eccellenza, si va verso la conta. Già 2 rinunce (gir. B)

Calcio Sicilia: Ripartenza dell’Eccellenza, si va verso la conta. Già 2 rinunce (gir. B)

Per l’Eccellenza Sicilia, in questi giorni, oltre alle notizie di calcio mercato, anche quelle di due possibili rinunce alla ripresa del campionato, nei modi già indicati dalla Lnd Sicilia. Cioè, blocco delle retrocessioni, la ripresa dal prossimo 11 aprile per completare il girone d’andata, ancora 9 giornate, oltre ai recuperi. Poi i quadrangolari, coinvolgendo tutte le 16 squadre dei due gironi, mediante la “Poule A”, riservata alle società che si saranno classificate dal 1° all’8° posto e “Poule B” per quelle dalla 9° a 16° posizione, la cui partecipazione alla post-season garantisce, alla squadra vincitrice della finale, un contributo di 2.000 Euro, in acconto per l’iscrizione al Campionato della stagione sportiva 2021/2022.
Le promozioni in serie D, saranno due, una per ogni girone di Eccellenza (A-B), alla fine della poule A. 
Come dire che, salvo il blocco delle retrocessioni, di più non si poteva fare per un campionato già iniziato, ma nonostante ciò, nel girone B, si registrano già due rinunce, per stessa ammissione dei club interessati, A.S.D. Real Siracusa Belvedere e U.P.D. Santa Croce. Decisioni che si leggono dai comunicati che seguono, fonte Facebook, riportati integralmente.
Di seguito i due comunicati:
La Società A.S.D. Real Siracusa Belvedere comunica con rammarico e dispiacere ma con senso di responsabilità la rinuncia alla partecipazione del Campionato di “Eccellenza” Girone “B” della Stagione Sportiva 2020/2021 . (Visto il Comunicato Ufficiale n° 205 del 16 marzo 2021 in cui si evince “l’opportunità a non procedere a Retrocessioni e che per quelle Società che dovessero decidere di non ripartire si applicherà quanto previsto dall’Art. 53 comma 3) delle NOIF”;)
Tale decisione intrapresa con non poca sofferenza, è volta esclusivamente a tutelare la salute dei nostri giocatori, allenatori, dirigenti e relative famiglie e di tutti quei tesserati che, a vario titolo, prestano il loro volontario contributo parallelamente all’attività della nostra prima squadra oltre al momento storico di grossa sofferenza in termini economici di tante attività commerciali che contribuiscono alle nostre attività sportive.
Si è ritenuto, quindi, che non ci fossero i presupposti per continuare l’attività in piena sicurezza sanitaria stante la perdurante situazione di pericolo derivante dalla nota pandemia legata al virus del Covid 19 che ha, attualmente, determinato restrizioni con “zona arancione e zona rossa” in quasi tutto il territorio nazionale, con un elevato numero di contagi giornalieri anche nel territorio siciliano che tendono sempre ad aumentare.
Purtroppo la nostra passione si è dovuta scontrare con questa triste realtà della pandemia che peraltro metterebbe anche a rischio il corretto rapporto di lavoro di molti tesserati che potrebbero essere indotti, in caso di accertata positività, alla fase dell’ “isolamento” e per altri ( cd. “contatti stretti” ) alla fase della “quarantena” rischiando anche lavoro e stipendio.
Per i motivi sopra esposti, si è giunti a questa difficile e, come detto sopra, sofferta decisione con il benevole auspicio e speranza di potersi riappropriare, in un prossimo futuro, della concreta possibilità di svolgere attività nella massima sicurezza sanitaria.
Si invia un grande in bocca al lupo a tutte le Società, Presidenti, Dirigenti , Tecnici , calciatori che con coraggio continueranno l’avventura 2020/2021, ma nel frattempo si chiede comprensione e rispetto per chi come noi non continuerà.​
Un caloroso ringraziamento al Presidente Sandro Morgana e a tutte la LND Regionale e Nazionale per l’impegno profuso per far ripartire lo sport anche se in questo momento noi terribile non possiamo essere al suo fianco.​
Si porge infine un caloroso saluto al Presidente Maurizio Rizza sempre presente, ​ a tutti i componenti della prima squadra ma anche ai tifosi e simpatizzanti che con affetto seguono la squadra da tanti anni, con un arrivederci speriamo alla prossima Stagione Sportiva 2021/2022. Porgiamo Cordiali Saluti
COMUNICATO UFFICIALE del 19.03.2021 – A.S.D. Real Siracusa Belvedere – Il Presidente Liuzzo Antonello
IL CIGNO NON PARTECIPERÀ ALLA RIPRESA DEL CAMPIONATO.
19 MARZO 2021: Il Consiglio Direttivo dell’U.P.D. Santa Croce, preso atto del Comunicato Ufficiale n° 205 del 16 marzo 2021 pubblicato dalla Lega Nazionale Dilettati Comitato Regionale Sicilia in cui si evince “l’opportunità a non procedere a retrocessioni e che per quelle Società che dovessero decidere di non ripartire si applicherà quanto previsto dall’Art. 53 comma 3) delle NOIF”; considerato l’attuale grado della pandemia da Covid19 sul territorio regionale che ci preoccupa non poco in termini di tutela della salute di tutti i nostri tesserati e delle loro famiglie, oltre al momento storico di grossa sofferenza di tante attività commerciali che contribuiscono alle nostre attività sportive; ritenendo che questa società sportiva, a causa delle sopra indicate motivazioni, non sia nelle condizioni sufficienti per onorare con adeguato spirito il proprio campionato e vedendosi costretta con rammarico e con senso di responsabilità a mantenere sospese le proprie attività sportive, rende nota la decisione di rinunciare alla prosecuzione della partecipazione al campionato di Eccellenza per la stagione corrente 2020/2021.
A tutti gli atleti della prima squadra, della squadra Under19, della squadra Under17, agli allenatori e a tutti i componenti dello staff vanno i ringraziamenti del club per il profuso impegno e la dedizione espressa nell’onorare la maglia del Santa Croce Calcio dall’inizio di questa “sciagurata” stagione sportiva.
A partire dai prossimi giorni, la società inizierà a lavorare per organizzare e pianificare, nel rispetto delle normative in vigore, le attività della stagione sportiva 2021/2022.
Il Consiglio Direttivo dell’U.P.D. Santa Croce
Nella foto, il Comunale J. Kennedy di Santa Croce Camerina, campo dell’U.P.D. Santa Croce