Potresti aver perso:
Home / Calcio / Calcio Sicilia: Ripartenza dell’Eccellenza, l’Igea 1946 è per un campionato ex novo

Calcio Sicilia: Ripartenza dell’Eccellenza, l’Igea 1946 è per un campionato ex novo

Per la ripartenza del campionato di Eccellenza e sulle prime ipotesi di format, usciti dalla recente riunione del Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti, ed in particolare sul blocco delle retrocessioni, c’è la reazione dell’Igea 1946, per la quale, proprio questo argomento, è una conditio sine qua non per la ripresa, senza la quale non si può prescindere per un regolare svolgimento del campionato.
Nel comunicato del club, anche la proposta di una nuova formula di svolgimento del torneo, proposta che i giallorossi avanzano da tempo. 
La A.S.D. Igea 1946, alla luce degli ultimi comunicati da parte della L.N.D., esprime il proprio amaro disappunto, tanto per quanto riguarda l’eliminazione delle retrocessioni, quanto per i ritiri in corso d’opera dal campionato.
Nel massimo rispetto di una scelta sacrosanta e legittima di tanti amici e colleghi, ciò che l’Igea chiede è che, nell’ottica di una prossima ripartenza, vi sia un’equa distribuzione di regole ed equilibri.
Di conseguenza, non è assolutamente possibile riprendere le attività con la stessa formula di svolgimento del torneo, e per di più dal punto in cui ci si è fermati, perché questo costituirebbe inconfutabilmente un vantaggio per alcune società, ed un enorme svantaggio per tante altre.
Pertanto, se si dovesse presentare quest’ultima opzione, l’intera Dirigenza giallorossa potrebbe meditare di non partecipare alla ripartenza delle attività, o, in ultima analisi, per salvaguardare il titolo e la categoria, potrebbe decidere di far scendere in campo nelle rimanenti gare di campionato la formazione Juniores.
Ufficio Stampa A.s.d. Igea 1946