Potresti aver perso:
Home / Calcio / Calcio Sicilia, Eccellenza B: Domenica 18, ancora derby al “D’Alcontres-Barone. Poi la sosta del 25

Calcio Sicilia, Eccellenza B: Domenica 18, ancora derby al “D’Alcontres-Barone. Poi la sosta del 25

Girone B del campionato di Eccellenza Sicilia, domenica 18 settembre 2022, terza giornata del torneo, preceduta dall’anticipo di sabato 17, tra Real Siracusa Belvedere e Jonica. Nel programma delle otto gare, anche il derby del D’Alcontres-Barone” di Barcellona Pozzo di Gotto, tra Nuova Igea Virtus e Milazzo. Match, che segue il doppio turno di coppa, tra le due compagini, delle scorse settimane, risultato  favorevole ai giallorossi che hanno vinto per 4-1, in casa, all’andata, e pareggiato al ritorno (0-0), al “Salmeri” di Milazzo.
Per il campionato, i rossoblù, tornano nell’impianto sportivo di via dello Stadio di Barcellona, a distanza di 21 giorni dall’andata di coppa, del 28 ottobre, mentre il derby tra i due centri, relativamente al campionato, torna a distanza di cinque anni e 8 mesi, da quello giocato, proprio a Barcellona il 31 gennaio 2016, stagione sportiva 2015-2016, allora Igea Virtus Barcellona-Sportsoccer Milazzo 1937 1-0, deciso dalla rete realizzata da Cannavò al 37′, su calcio di rigore. La squadra mamertina che terminò il match in 9 uomini, dopo l’espulsione diretta di Costa, dopo il fallo  da rigore, e Laquidara, per doppia ammonizione.
Tornando ai gironi nostri, in questo campionato. l’Igea ha già vinto due gare, sempre per 1-0, in casa, con la Jonica e in trasferta con il Palazzolo, match winner, l’argentino Idoyaga (nella foto).
Il Milazzo, invece, questa domenica, nel primo impegno interno stagionalr, dopo la sconfitta per 3-0 di Taormina, si è fatto raggiungere dal Mazzarrone, sciupando il vantaggio iniziare di Arena (finale 1-1), per il primo punto in classifica, dopo due gare. Mamertini, che in occasione dell’imminente derby, saranno privi di Giovanni De Marco, espulso domenica scorsa, dalla panchina, subito dopo l’avvicendamento con Piccolo, avvenuta al 79’, sull’1-1. L’attaccante, salterà la gara contro i giallorossi, di cui è un ex, avendo militato nel 1946 Igea, la scorsa stagione, insieme al fratello gemello Giuseppe, che poi ha completato il campionato nel Città di Taormina.
Rispetto alle prime gare, nel Milazzo, non ci sarà più il difensore, classe 2001, Manuel Merlino, ex Nebros, passato al Roccacquedolcese.
Di recente, due cambi di casacca anche tra i barcellonesi, il club ha concluso la collaborazione, con gli attaccanti Alberto Cirelli, classe ’97 (ex Real Forio) e Giulio Pardo, classe 2002 (ex Nissa).
Il campionato, dopo il derby, osserverà un turno di riposo, in concomitanza con la consultazione elettorale del 25 settembre, riprenderà  il 2 di ottobre, 2022.
Questa l’attale classifica e le prossime due giornate di campionato:
Classifica: Leonzio 6, Nuova Igea Virtus 6. Città di Taormina 4, Mazzarrone 4, Modica 4, Roccaacquedolcese 4, Santa Croce 3, Siracusa Calcio 1924 3, Real Siracusa Belvedere 3, Nebros 3, Città di Acicatena 2, Jonica 1,  Milazzo 1, Sport Club Palazzolo 0, Virtus Ispica 0, Città di Comiso 0.
Prossimo turno, 3^ giornata (18/09/22 ore 15:30):
Città di Acicatena – Sport Club Palazzolo
Città di Taormina – Leonzio 1909
Mazzarrone – Roccaacquedolcese
Nebros – Modica
Nuova Igea Virtus – Milazzo
Real Siracusa Belvedere – Jonica (sabato, ore 15.00)
Santa Croce – Siracusa Calcio 1924
Virtus Ispica 2020 – Città di Comiso
Sosta del 25/9/2022
4^ giornata (02/10/22 ore 15:30):
Città di Comiso – Città di Taormina
Jonica – Nebros
Leonzio 1909 – Mazzarrone
Milazzo – Città di Acicatena
Modica – Santa Croce
Roccaacquedolcese – Nuova Igea Virtus
Siracusa Calcio 1924 – Virtus Ispica 2020
Sport Club Palazzolo – Real Siracusa Belvedere