Potresti aver perso:
Home / Calcio / Calcio Sicilia, derby di Coppa Italia: Nella N. Igea Virtus, un ex Milazzo del 2019, tra i rossoblù uno più recente

Calcio Sicilia, derby di Coppa Italia: Nella N. Igea Virtus, un ex Milazzo del 2019, tra i rossoblù uno più recente

Calcio Sicilia, derby di Coppa Italia di Eccellenza, Nuova Igea Virtus-Milazzo domenica 28 agosto 2022, ore 16;00, al “D’Alcontres-Barone”, di Barcellona Pg, andata del 16esimi della competizione, con terna arbitrale completamente palermitana: arbitro, il sig. Giovanni Marco Arena, gli assistenti, i sigg. Pietro Fardella e Domenico Cono, della stessa sezione Aia.
Il derby di coppa tra i due centri – lo ricordiamo – torna a distanza di tre anni dal 2019, stagione 2019-2020 di Promozione, quando proprio queste due società, 1946 Igea (ora N. Igea Virtus) e Milazzo (ex Virtus Milazzo), presero parte alla Coppa Italia di categoria, ma non di campionato, perché inseriti in due diversi gironi. L’andata si gioco l’1 settembre del 2019, a Milazzo, il ritorno l’8 settembre a Barcellona 1-1 in entrambe le gare.
Si qualificò il Milazzo, che al “D’Alcontres-Barone”, dopo i supplementari, mise a segno un rigore in più, finale 1-1 (9-10 dcr)
Nelle due gare di allora, trasferta vietata ai sostenitori delle due squadre, nessuna vendita di tagliandi per il settore ospite, contrariante a quanto avverrà per la gara di questa domenica.
Il club rossoblù, su indicazione di quello giallorosso che ospita il match, ha fatto sapere sui social che saranno disponibili 100 tagliandi per gli ospiti, al costo di € 7,00. Inoltre, che al momento dell’acquisto bisogna esibire il documento di riconoscimento, presso l’unico punto dello Stadio Marco Salmeri di Milazzo, che rimarrà aperto fino a sabato, dalle ore 10:00, alle ore 19:00, tranne domenica, prima della gara.
A Barcellona Pg, invece, tagliandi già disponibili, nei soliti punti vendita, ai seguenti costi:  Tribuna € 8,00 – Gradinata € 5,00
Preparativi nei due team, con uno sguardo rivolto al completamento dell’organico. Tre nuovi arrivi nel Milazzo, ufficializzati ieri, insieme, a Claudio Mele, difensore centrale (2005), proviene dal settore giovanile del Palermo, ed il portiere, classe 2004, Francesco Caruso (A.C.R. Messina), anche Giovanni Frassica, centrocampista (2005), che proviene dal settore giovanile del Camaro, prima di passare al Milazzo, aggregato in prova in questa alla  Nuova Igea Virtus, per tutta la preparazione precampionato. 
Un nuovo arrivo nella Nuova Igea Virtus, che intanto ieri, giovedì 25, è stata costretta ad annullare l’allenamento congiunto con la Nuova Azzurra Fenice di Promozione e la presentazione della squadra, a causa delle incerte condizioni meteo e del fondo del campo, quasi totalmente allagato dalla forte pioggia caduta nel primo pomeriggio. Il club giallorosso, ha ufficializzato Danilo Abbate, un lontano ex del Milazzo, più precisamente della Ssd 1937 Milazzo (ex Pistunina), campionato di Eccellenza, 2018-2019, quinto posto e playoff. sotto la guida di Pasquale Ferrara. Rossoblù, battuti dal Palazzolo 1-0, al primo turno, con gol di Camara, al 3′ del secondo tempo. 
Ingaggiato, Danilo Abbate ex Mazara, palermitano di Altavilla Milicia, classe 1998.
Il centrocampista che, comunque, può ricoprire più ruoli sia in mezzo al campo che in difesa, proviene dal Mazara Calcio (Eccellenza Girone A), di cui è stato vera e propria colonna portante nelle ultime tre stagioni.
E’ una vecchia conoscenza di Mister Ferrara, che lo ha allenato nel 2019 a Milazzo. Nasce sportivamente nel settore giovanile dell’Atletico Bagheria, per poi transitare nei giovanissimi del Palermo.
Successivamente per lui esperienze con Gubbio, Torres, Ebolitana, Manfredonia e Milazzo, fino all’arrivo a Mazara, dove è rimasto sino a qualche mese fa, collezionando ben 27 presenze nel campionato 2021-2022.
In foto il nuovo giocatore igeano con il Ds Benedetto Bottari.