Potresti aver perso:
Home / Calcio / Calcio Sicilia: Coppa e campionato, Milazzo e Nuova Igea Virtus tre sfide ravvicinate

Calcio Sicilia: Coppa e campionato, Milazzo e Nuova Igea Virtus tre sfide ravvicinate

Il “Marco Salmeri” di Milazzo

Il Milazzo (ex Virtus) e la Nuova Igea Virtus (già 1946 Igea), che non si incontravano da due stagioni, da quella 2019-2020, quando entrambe militavano in Promozione, ma in due gironi diversi di campionato, il 28 ottobre 2022,  hanno avuto il primo faccia a faccia, nell’andata dei 16simi di coppa e domani, mercoledì 7, avranno il retour match della competizione. Ma non è finita, a breve torneranno a misurarsi per l’andata di campionato. Quindi, tre gare in 22 giorni, ad intervallo di 9 giorni per la coppa, e 10 tra il ritorno di coppa ed il campionato, l’andata a cui ormai si guarda, dopo il verdetto di coppa,  in programma domenica 18 settembre, che arriva alla terza giornata di campionato, anticipata di due turni, rispetto al precedente della stagione di Eccellenza girone B, 2015-2016, quando si giocò alla 5^ giornata, è l’allora Igea Virtus Barcellona vinse il campionato e venne promossa in Serie D. Mentre si classificò a metà classifica, il Milazzo di quel periodo, lo Sportsoccer Milazzo 1937 che perse per 1-0 entrambe le due gare di campionato con i barcellonesi. All’andata, l’11/10/2015, Sportsoccer Milazzo 1937- Igea Virtus Barcellona 0-1 (17’st Dall’Oglio), ritorno, il 31/01/2016, Igea Virtus Barcellona – Sportsoccer Milazzo 1937 1-0 (37’ Cannavò su rigore).
Per questo, l’imminente derby del campionato di Eccellenza (domenica 18/9), arriva dopo sei anni, dal 31 gennaio 2016, stagione sportiva 2015-2016. Dei due incontri, l’ultimo, che si giocò a Barcellona. Per la coppa, invece, oltre al precedente di Promozione, del 2019-2020, proprio tra le attuali squadre (Milazzo-1946 Igea 1-1, ritorno, 1946 Igea-ritorno 1-1 (10-9 dcr)), c’è anche quello di Eccellenza del 2015-2016, tra Sportsoccer Milazzo 1937 e Igea Virtus Barcellona, andata 0-0, ritorno 0-2, barcellonesi che superavano il turno, fermandosi ai quarti, eliminati dalla Sicula Leonzio.
Intanto, domani, mercoledì 7, alle ore 16,00, salvo improbabili soprese, la Nuova Igea Virtus chiudere il discorso qualificazione, nella gara di  ritorno dei 16simi di fiale con i rossoblù, in programma al “Salmeri” di Milazzo, dove dirigerà il match, il sig. Vincenzo Carnemolla di Ragusa; assistenti: Salvatore Totaro (Messina) e Antonino Spano’ (Messina).
Questo il programma degli incontri di mercoledì 7, ore 15:30, ritorno dei 16^ di finale di Coppa Italia di Eccellenza.
Già giocata la gara tra C.U.S. Palermo-Resuttana San Lorenzo, anticipo di martedì 6, ore 20,30, vinta in rimonta dal Resuttana S. Lorenzo per 4-1, che si qualifica. Due, invece,  i rinvii a giovedì 22.09.2022 ore 15.30 (Enna-Leonfortese (andata 1-1) e Modica-Santa Croce).
GIRONE A:
C.U.S. Palermo-Resuttana San Lorenzo (6.09.2022 ore 20.30) 1-4 (andata 0-3)
Casteldaccia- Parmonval (ore 16.30) (andata 1-2)
Castellammare Calcio 94-Unitas Sciacca (andata 0-0) Comunale di Fulgatore
Enna-Leonfortese (giovedì 22.09.2022 ore 15.30 (andata 1-1)
Mazara- SC Mazarese (andata 1-1)
Nissa FC- Nuova Città di Gela (andata 2-2) Comunale di Riesi
Oratorio S.Ciro e Giorgio-Don Carlo Misilmeri (andata 1-3)
Pro Favara-Akragas 2018 (andata 0-3)
GIRONE B:
Città di Acicatena- Leonzio 1919 (andata 1-1)
Città di Comiso-Mazzarrone (andata 3-2)
Città di Taormina-Jonica (andata 1-1)
Milazzo-Nuova Igea Virtus (ore 16.00) (andata 1-4)
Modica-Santa Croce (giovedì 22.09.2022 ore 15.30) (andata 2-2)
Roccaacquedolcese-Nebros (andata 1-0)
Siracusa Calcio 1924-Real Siracusa Belvedere (ore 16.30) (andata 1-0)
Sporting Club Palazzolo-Virtus Ispica 2020 (andata 2-0)