Potresti aver perso:
Home / Calcio / Calcio, ripartenza dell’Eccellenza: Dal Coni ancora nessuna risposta. Isgrò e Mondello all’Igea  

Calcio, ripartenza dell’Eccellenza: Dal Coni ancora nessuna risposta. Isgrò e Mondello all’Igea  

Il presupposto per la ripresa del campionato di Eccellenza, è il riconoscimento da parte del Coni che il massimo torneo regionale è da considerare di interesse nazionale.
Pronunciamento atteso per il 22 mese di febbraio, insieme al  nuovo Dpcm del 5 marzo.
Sulle conclusioni del Coni, si ipotizza lo slittamento di un giorno, il 23 febbraio, dopo le elezioni federali del 22, in occasione della riunione ad hoc.
Trascorse queste due scadenze del 13 febbraio e 5 marzo, si potranno avere maggior certezze sulla ripresa ed in particolare come e con quali modalità, oltre alle  dovute garanzie.
Nel frattempo, le società provano a migliorare il loro organico, mentre altre guardano all’impianto sportivo. E’ il caso del Carlentini Calcio, che per la momentanea indisponibilità del “Sebastiano Romano” di Carlentini, in vista della possibile ripresa del campionato di Eccellenza (è nel girone B), pensa di utilizzare il “Megarello “di Augusta, alternandosi con il Megara 1908 di Promozione girone D.
Novità anche per l’organico delle squadre. Il 1946 Igea, è molta attivo sul mercato. Dopo il centrale Maurizio Dall’Oglio, ingaggiato nei mesi scorsi, il  club giallorosso ha chiuso la trattativa con l’esterno d’attacco Antonio Isgrò ed il terzino sinistro Alberto Mondello, oltre ad avere nel mirino altri due elementi, tra cui una punta. Tornando agli ultimi due giocatori tesserati, giallorosso di vecchia data è Isgrò, insieme a Dall’Oglio, mentre Mondello (ritorno anche per lui),  è stato tra i protagonisti del campionato di Promozione della scorsa stagione.
Isgrò (nella foto), come si legge nel comunicato stampa del club, è stato presentato nel pomeriggio di lunedì scorso, presso lo Stadio D’Alcontres-Barone di Barcellona Pozzo di Gotto.
Alla presentazione ufficiale del neo acquisto Igeano, che è stato più che protagonista per quattro entusiasmanti stagioni, ha preso parte, quasi al gran completo, la dirigenza giallorossa,
Nello scorso torneo, con il Potenza, Antonio ha militato in LegaPro, mettendo a segno due marcature prima della stop per via del Covid.
Totalmente recuperato dopo il brutto infortunio subito, l’atleta milazzese sarà a disposizione di Mister Furnari una volta stabilita la data di ripresa delle attività sportive.
“Spiace – ha commentato Isgrò – che quando si riprenderà quasi sicuramente lo si farà in assenza di pubblico. Ma il tifo barcellonese, che conosco molto bene, è capace di farti sentire il proprio calore, sempre e comunque, anche se non presente.”