Potresti aver perso:
Home / Calcio / Calcio, Promozione Sicilia in fermento, due società chiedono il ripescaggio. Apd Leonfortese, dal 20 in ritiro  

Calcio, Promozione Sicilia in fermento, due società chiedono il ripescaggio. Apd Leonfortese, dal 20 in ritiro  

Nella foto (fonte C. Taormina), il Bacigalupo

Rialza la testa il campionato di Promozione Sicilia, tra quelli penalizzati nel periodo del lockdown dei mesi scorsi.
Da quello che si apprende, l’Apd Leonfortese, girone C di Promozione Sicilia, inizierà il ritiro pre-campionato martedì 20 luglio 2021, precedendo tutti gli altri club di almeno una due settimane.
La società della provincia di Enna, per la data fissata, ha organizzato, sul campo di Assoro, con inizio alle 17,30, una sorta di primo raduno di atleti sia locali che dei diversi di altri centri della provincia che hanno espresso il loro interesse a questo nuovo corso avviato dal team biancoverde.
Per la nuova stagione di Promozione, nuove programma per S. C. Mazarese. 2 di Mazara del Vallo (girone A) e Citta’ di Taormina (girone C), le quali, avrebbero chiesto il ripescaggio in Eccellenza
Una parziale conferma del nuovo percorso che vuole intraprendere il club taorminese, arriva dalla loro pagina ufficiale di Facebook, nel post che annuncia la prosecuzione del rapporto di collaborazione con l’allenatore della prima squadra Eugenio Lu Vito. In particolare, quando affermano: “ non vediamo l’ora di riprendere il cammino da dove si è interrotto, senza lasciare nulla di intentato, anche alla luce dei posti che potrebbero liberarsi nel campionato di Eccellenza. Siamo smaniosi di iniziare e, indipendentemente dal torneo che andremo ad affrontare, allestiremo una squadra competitiva, consapevoli di trovarci in mani sicure come quelle di mister Lu Vito”.
Per il resto sulla categoria, notizie shock da Messina, dove tre società di Promozione e due del torneo di Prima, in un nota congiunta, minacciano di consegnare il titolo sportivo al Comune, per la carenza di impianti sportivi omologati.
Atletico Messina, Gescal e Usd Messana 1966 di Promozione, oltre Riviera Nord e Pgs Luce (Prima categoria), come scrivono, ” hanno deciso di fare sentire la loro voce per portare all’attenzione collettiva l’assurda situazione venutasi a creare in questa stagione, più delle altre, per quanto riguarda gli impianti in città. In questo momento nessuna delle firmatarie di Promozione, infatti, può disporre di un campo disponibile regolarmente omologato nel quale disputare le proprie gare casalinghe.”