Potresti aver perso:
Home / Calcio / Calcio, Promozione girone C: In coppa, vittoria per 3-0 della San Pio X (sabato a S. Lucia del Mela)

Calcio, Promozione girone C: In coppa, vittoria per 3-0 della San Pio X (sabato a S. Lucia del Mela)

Girone C del campionato di Promozione Sicilia, con cinque squadre della provincia di Catania ed otto di quella di Messina.
Intanto, archiviata l’andata dei 32esimi di Coppa Italia di categoria, tra sabato 3 e domenica 4 settembre 2022, si disputa la prima giornata del campionato. Appuntamento molto attesa, che arriva dopo la coppa di domenica scorsa. Nella quale, anche nel girone C, c’è stata l’anteprima  di campionato. Come per il derby messinese, tra Messana 1966 e Atletico Messina, 3-0, tra RSC Riposto e Città di Aci Sant’Antonio 1-0, derby etneo, insieme a F.C. Belpasso 2014- Catania San Pio X 0-3, oltre a Città di Calatabiano-Polisportiva Sant’Alessio 1-2, Pro Mende-Valle del Mela 3-2, in rimonta, e Gescal –Valdinisi 1-2.
Prologo al campionato per 12 delle 13 squadre del concentramento C, mentre la Nuova Azzurra Fenice di Barcellona, si è confrontata con il Pro Falcone (girone B), perdendo per  6-1.
Tra i risultati, il tris di reti della Messana e quelli del Catania San Pio X, all’Fc Belpasso. Ed è proprio la San Pio X che sabato 3, sarà ospite della Pro Mende, al “Gaetano Scirea” di Santa Lucia del Mela, mentre l’Fc Belpasso, giocherà ancora in casa, dove riceve la visita della Pol. S. Alessio, squadra ripescata.
In coppa, Fc Belpasso-San Pio X 0-3
Fc Belpasso
: Colonna, Accardi, Valguarnera (dal 46′ Sottile), Ricceri (dal 76′ Mirabella), Minacapelli, Mascali, Strano, Santamaria (dal 18′ Tirri), Ruffino (dal 65′ Rottella), Nicolosi, Dumitrascu (dal 46′ Rapisarda). A disposizione: Tripoli, Bonavia, Greco. Allenatore: Stella.
San Pio X: Caspanello, Oliveri, Valenti, Strano (dall’81 Garufi) , Patané, Sipala, Nobile (dal 90′ Occhione) Sanneh (dall’88’ Carciola), Finocchiaro (dal 74′ Castelli), Di Venuto (dall’82’ Calarco), Giuffrida. A disposizione: Viola, Fiera, Cutore. Allenatore: La Rosa.
Marcatori: 22′ Di Venuto, 30′ e 78′ Nobile
Recuperi: 2′ st
Arbitro: Davide Lo Presti (Messina)
Primo assistente: Gianmarco Barrile (Messina)
Secondo assistente: Davide Quattrotto (Messina)
Spettatori: 100
Belpasso: Al “Nuccio Marino”, un ottimo approccio, tanta buona volontà e poco altro. Il bilancio di FC Belpasso – San Pio X, gara d’andata del primo turno di Coppa Italia, non riserva molte soddisfazioni per i biancazzurri, che cedono per 0-3 ai catanesi.
Fatale il differente grado di preparazione atletica, con i catanesi che hanno oltre due settimane di lavoro in più sulle gambe.
A parità di energie, ad inizio gara, sono Nicolosi e compagni a farsi preferire, con il primo squillo che arriva proprio dal capitano di giornata, vista la squalifica di Racca, che prova il tiro a giro, con la palla che sibila vicino al palo della porta ospite, al 5′.
Tra il 6′ ed il 10′ è ancora il Belpasso a farsi pericoloso con Mascali, insidioso su un calcio di punizione e poi su cross di Ricceri. La San Pio, sorniona, colpisce a cavallo della mezz’ora, mettendo in discesa la partita: al 22′ cross di Valenti dalla sinistra verso il centro area, dove Di Venuto ha spazio e tempo per agganciare e battere a rete.
Otto minuti dopo è invece Yuri Nobile a ringraziare per il regalo della difesa di casa. Nel finale di tempo il Belpasso torna a farsi sentire con capitan Nicolosi, che prima calcia dal limite d’area, trovando reattivo Caspanello per poi cogliere la traversa su un nuovo piazzato.
Durante l’intervallo mister Stella prova a mischiare le carte inserendo Rapisarda e Sottile per Valguarnera e Dumitrascu, ma i biancazzurri restano volenterosi ma frenetici. Gli ospiti sfiorano il tris al 3′ con il traversone di Giuffrida per Patané, su punizione, e la girata di testa di quest’ultimo che per poco non sorprende Colonna. Col passare dei minuti la gara, però, si innervosisce ed i toni si alzano quando un brutto fallo da dietro del biancorosso Finocchiaro su Accardi, ad altezza metà campo, viene sanzionato solo con un giallo all’attaccante della San Pio (21′).
Lo stesso che, sette minuti dopo, salta a gomiti larghissimi colpendo Mascali al volto. Nei concitati istanti successivi a farne le spese sarà lo stesso difensore belpassesse, già ammonito, che lascia anzi tempo la gara per le eccessive proteste.
Il finale di gara ha poco da dire: il Belpasso cerca la reazione d’orgoglio, la San Pio trova il terzo gol, al 78′, con Nobile che firma la sua doppietta personale. La “domenica nera” del Belpasso si conclude con il rigore guadagnato da Rottella, ma parato da Caspanello a capitan Nicolosi.
Finisce 0-3.
Dario Giuffrida (Ufficio Stampa ASD FC Belpasso 2014)

Il Belpasso 2014