Potresti aver perso:
Home / Calcio / Calcio Milazzese: Quella rinascita del 2007-08, partita dal G.S. San Papino

Calcio Milazzese: Quella rinascita del 2007-08, partita dal G.S. San Papino

Una parte dell’impianto sportivo della Gi.Fra Milazzo (ex S. Papino)

Negli alti e bassi del calcio milazzese, c’è anche la svolta della stagione di Promozione 2007-08 quando i rossoblu tornarono in Eccellenza, per poi iniziare la scalata alla Lega Pro. Ma tutto inizia – e vale ricordarlo – dalla cessione del titolo di Promozione del Real Messina, precedentemente acquisito, nell’estate del 2006, dal G.S. San Papino Milazzo che nel frattempo cambia denominazione in A.S.D. Milazzo che si iscrive e partecipa al campionato di Promozione, stagione 2006-07, conservando la categoria, poi ceduta al Milazzo. Il quale, poi proseguirà per la propria strada, iniziando la cavalcata che tutti ricordano. 
Nella risalita del calcio mametino, tanti i meriti anche al G.S. Papino, da un paio di anni, Gi.Fra (Gioventù Francescana). Il club, oltre alla Scuola calcio, in quegli anni, per valorizzare il proprio vivaio, aveva ampliato l’offerta calcistica, prendendo parte alla 3^ Categoria e per due stagioni di fila, disputando la Seconda Categoria, 2003-2004 e nel 2004-2005, quando vinse il campionato, approdando in Prima, dove vi rimase nell’annata 2005-2006. Poi, continuò con la Promozione, del 2006-2007, terminata la quale, lasciò spazio al gruppo proveniente da Messina che traghettò il calcio milazzese fino ad una categoria, sino allora impensabile per Milazzo, il campionato di Serie C.
Il Milazzo dell’ex presidente Cannistrà. come è noto, centrò tre promozioni di fila, nel 2007-08, 1° in Promozione, promosso in Eccellenza; nel 2008-09, 1° in Eccellenza, promosso in Serie D, 2009-10, 1º in Serie D, Promosso in Lega Pro Seconda Divisione.
Rileggendo la cronistoria del Milazzo Calcio, i rossoblu mancano dalla Serie D da 11 anni, dalla stagione 2009-2010. Dall’Eccellenza di “importazione” da due anni, l’ultima volta, per metà campionato stagione 2019-2020, esclusi per rinuncia, al termine del girone d’andata di quell’annata calcistica, poi sospesa alla 24° giornata causa Coronavirus. Per Milazzo, un vuoto di campionato di Eccellenza, nel frattempo, colmato da tre stagioni di Promozione della ex Virtus, ora Ss Milazzo. 
Per le altre notizie sul calcio milazzese, ricordando che i settori giovanili di Gi.Fra, Folgore Milazzo, Gs Don Peppino Cutropia e Academy, i primi due presenti anche nei tornei regionali, oltre a quelli provinciali, insieme agli altri club, sono in attesa delle decisione sulla ripresa dell’attività.
Proprio sul settore giovanile mamertino, è di questi giorni, una notizia che vogliano riportare.
La Ss Milazzo di Promozione, ha comunicato che un proprio ex giocatore, appena svincolatosi, il classe 2003, Riccardo Irrera, nella giornata del venerdì 29 gennaio 2021, è stato ingaggiato dalla Reggina 1914.
La società si congratula con il giovane difensore centrale per il prestigioso traguardo raggiunto e lo ringrazia per l’impegno profuso in maglia rossoblù, augurandogli le migliori fortune in ambito umano e professionale.
Sempre sul recente ingaggio, secondo quanto riporta il sito “Messina nel Pallone”, il difensore classe 2003, dalla scorsa estate ha giocato con i mamertini, mentre in precedenza era stato anche al Camaro e nelle giovanili del Trapani.
Cresciuto nella scuola calcio Vincenzo Patti, il neo amaranto è poi passato nel vivaio della Folgore, affermandosi nelle rappresentative Under 15, 16 e 17. Irrerasi si è poi trasferito al Trapani (serie B) giocando nella formazione Under 17, quindi al Camaro e, la scorsa estate, proprio i rossoblù avevano puntato sul giovane milazzese.