Potresti aver perso:
Home / Calcio / Calcio: In Serie D, sono 110 le gare da recuperare. Dato scoraggiante per la ripresa dell’Eccellenza

Calcio: In Serie D, sono 110 le gare da recuperare. Dato scoraggiante per la ripresa dell’Eccellenza

Acr Messina-Licata 0-0

Nel campionato di Serie D (tutti i gironi), ad oggi, sono 110 le gare da recuperare, una dozzina in più del settimana precedente. L’aumento è arrivato a conclusione del turno infrasettimanale di mercoledì 3/2/21, 15^ giornata di andata, 18^ nei giorni A e C ( a 20 squadre). In conseguenza del fatto che complessivamente, in sette gironi su nove, ci sono stati dodici nuovi rinvii, di cui tre nel gironi I, dove la cifra complessiva è di diciannove.
Adesso, il totale è di 110, così distribuito nei nove raggruppamenti del torneo:  (A 9,  B 1, C 16. D 7, E 12, F 24, G 11, H 11, I 19).
Con queste cifra, potrebbe essere un azzardo la ripresa dei campionati minori, in particolare dell’Eccellenza di cui tanto si parla e che potrebbe avere una svolta nell’incontro romano di questa settimana, venerdì 5 febbraio, tra la Lnd Dilettanti e le società.
La situazione della serie D, è già nota. Il campionato, iniziato nell’ultima settimana di settembre 2020, si interrompeva dopo la sesta giornata dell’1 novembre 2020. Riprendeva, dopo cinque settimane, il 13 dicembre. Al momento della sospensione, in tutti i gironi, le gare rinviate erano 104. Delle quali, durante la sosta, se ne recuperavano solo la metà.
Adesso, a distanza di meno di due mesi dalla ripresa dello scorso 13 dicembre, si torna al oltre 100 gare mancanti, con un incremento di circa 50 incontri, che si sono sommati a quelli che non sono state giocate. Probabilmente, l’errore è stato quello di non rimodulare i gironi, prevedendo altre soluzioni. Passando alla tabella di marcia del campionato, si è in prossimità della conclusione del girone d’andata. I gironi A-C (a 20 squadre), ci arrivano in questo weekend, gli altri, nella prossima settimana, domenica 14 febbraio 21, in occasione della 17^ giornata, con un mese di ritardo, sulla data prevista, il 10 gennaio 2021, secondo il calendario originario. Ritardo che verrà recuperato nel girone di ritorno, con più turni infrasettimanali, a scapito dei recuperi di metà settimana.