Potresti aver perso:
Home / Calcio / Calcio: IL Calatabiano del presidente Brazzanti a viso aperto ad Aci S. Antonio

Calcio: IL Calatabiano del presidente Brazzanti a viso aperto ad Aci S. Antonio

IL Calatabiano del presidente Brazzanti a viso aperto ad Aci S. Antonio.
Da cinque turni inanella risultati positivi nel girone C di Promozione.
di Paolo Boccaccio
Comincia a carburare nel campionato di Promozione girone C il Calatabiano, la squadra del presidente Brazzanti affidata al tecnico Salvatore Benedetto da oltre un mese è in serie positiva. Risultati che, hanno permesso alla compagine etnea di risalire la china in classifica.
Dopo una serie di pareggi sono arrivate due vittorie convincenti, rispettivamente con Nuova Azzurra Fenice e Gescal. Quel che più conta e il fronte dell’attacco, finalmente in gol, infatti, ad entrambe le formazioni affrontate ha rifilato tre reti.
Sicuramente gli innesti del mercato di gennaio hanno portato verve ed entusiasmo e di questo ne è consapevole il massimo responsabile Daniele
Brazzanti, un tipo che ha sposato la causa della cittadina che gli ha dato i natali ed opera a 360°.
“Da ex giocatore e passionale non potevo rimanere insensibile-spiega il presidente del Calatabiano-dunque, ho preso con amore questa situazione è il cuore del Calatabiano è cominciato nuovamente a pulsare.
Sono tanti i progetti che ho in mente perché mi reputo un sanguigno ma nello stesso tempo rimango coi piedi per terra e pondero ogni cosa prima di prendere una decisione. La squadra adesso è ben assortita, non dico che il mister Benedetto abbia l’imbarazzo della scelta ma può contare su un organico di giocatori esperti e di categoria. Se continuano a giocare con la dovuta concentrazione la salvezza non sarà un utopia, anzi, sono certo che potremmo aspirare ad un onorevole piazzamento.
L’altro obiettivo è quello del rifacimento del campo, la cifra è stata già stanziata e appena arriva cominceranno i lavori. La gestione di questa struttura mi sta a cuore come questo gruppo di giocatori e dirigenti”.

Il prossimo impegno domenica alle 14.30 sul campo del forte Aci S. Antonio. “Lo so –commenta il direttore sportivo Antonio Nasisi-siamo consci che troveremo un avversario quotato, ma affrontare il questo momento il Calatabiano non è facile, abbiamo tutto da guadagnare e poi chissà i ragazzi sono decisi a farmi un …regalo, da ex dell’Aci S. Antonio”.
Prezioso anche l’apporto del 2° mister Carmelo Cannata e del preparatore dei portieri Carmelo Onorato.
Organico: Palermo e Rapisardi (portieri), Faro, Di Bella, Minacapelli, Romeo, Calì, Polizzi (difensori), Boccaccio, Borzì, Maccarrone, Spata, Spiteri, Sgroi, Napoli (centrocampisti), Dama, Binanti, Palma, Spampinato, Prato, Di Paola, Ricepito (attaccanti). Benedetto e Cannata (allenatori 1° e 2°), Onorato (preparatore portieri).
Quadro societario: Daniele Brazzanti (presidente), Pietro Brian (vice), Antonio Nasisi (diesse), Sergio Leanza (team manager)

IL PRESIDENTE BRAZZANTI E I DIRIGENTI DEL CALATABIANO

L’ATTACCANTE DAMA E IL CENTROCAMPISTA BOCCACCIO

IL DIESSE NASISI COL PREP. DEI PORTIERI ONORATO

L’INGRESSO DELLO STADIO