Potresti aver perso:
Home / Calcio / Calcio Eccellenza Sicilia: Milazzo-Siracusa, gagliardetto no grazie. Quello del Milazzo ritrovato nel cestino

Calcio Eccellenza Sicilia: Milazzo-Siracusa, gagliardetto no grazie. Quello del Milazzo ritrovato nel cestino

La SS Milazzo di Eccellenza, in un comunicato, informa di aver trovato nello spogliatoio ospiti del “Marco Salmeri”, alcuni giorni dopo, alla gara interna contro il Siracusa Calcio 1924, il proprio gagliardetto, donato alla squadra aretusea, domenica scorsa in occasione del match dell’11^ giornata del  campionato di Eccellenza, girone B, terminata 1-1, con un rigore per parte. Nel primo tempo, quello degli ospiti,  nel secondo, quello dei padroni di casa. Il gagliardetto, come si legge nella nota, era all’interno del cestino rifiuti dello spogliatoio.
Prima della gara, il capitano rossoblu, Santo Matinella, l’aveva consegnato a quello azzurro. Carmine Giordano.
Come mostra la foto. Matinella, oltre al gagliardetto, ero in possesso di un mazzo di fiori, che prima della gara ha consegnato ai parenti  di Alberto Salvo, scomparso nei giorni precedenti al match, grande tifoso ed ex calciatore rossoblù, che con  la maglia del Milazzo disputò 101 partite e realizzò 20 gol dal 1959 al 1968.
Il Milazzo, nel comunicato che segue, ricorda che nel dopo Milazzo-Siracusa. la settimana stata molto dura per i componenti del club. a causa della perdita di un grande uomo come Stefano Oliva ci ha sconvolto e distorto la mente dalla quotidianità come è normale che sia.
Oggi però – scrivono – vogliamo rendere noto un fatto alquanto increscioso avvenuto domenica scorsa al termine della partita con il Siracusa.
Nello spogliatoio ospite è stato infatti rinvenuto all’interno di un cestino il gagliardetto della S.S. Milazzo consegnato al capitano aretuseo nei convenevoli di rito a inizio partita.
Un episodio gravissimo, il gagliardetto è il simbolo di una società calcistica, oltre che di un’intera città, e ne rappresenta la storia.

Ci auguriamo, anzi ne siamo certi, che il suddetto gesto sia opera di una “bravata” del singolo ed invitiamo il Asd Siracusa Calcio 1924 a individuarne l’autore e adottare i provvedimenti opportuni.
Sottolineiamo anche il trattamento assolutamente ospitale riservato alla Società, nonché ai suoi tesserati, e non riteniamo in alcun modo giustificabile tale ignobile gesto.
Nessuno può permettersi di offendere la nostra storia….
Ufficio Stampa SS MILAZZO
Lo scambio dei gagliardetti è una tradizione lontana
Lo scambio di gagliardetti tra i capitani è ormai entrato nella nostra memoria visiva, un rito irrinunciabile che però non ci rende protagonisti del prepartita quanto inventare le parole di O Generosa, l’inno della Serie A scritto da Giovanni Allevi. 
Dal lato storico,  in che momento le squadre hanno iniziato a scambiarsi i gagliardetti, e perché? È praticamente impossibile individuare il primo match in cui l’usanza ha preso piede. La Fifa, indica con ragionevole precisione, in un’amichevole tra Francia e Germania, giocata nel 1931 e sorprendentemente vinta 5-2 dai Bleus,
(Fonte: Ultimouomo.com)