Potresti aver perso:
Home / Calcio / Calcio Eccellenza Sicilia (A-B): Il Giarre 1946 vince la finale “simbolica” con la Sancataldese

Calcio Eccellenza Sicilia (A-B): Il Giarre 1946 vince la finale “simbolica” con la Sancataldese

Sul neutro del Gaeta di Enna, sabato 26 giugno 2021, disputata la gara tra Sancataldese e Giarre, vinta dagli eteni per 3-1. Al 20′, gol inziale della Sancataldese, poi il rigore fuori di Cocimano che manca il pareggio. Ad inizio di ripresa, il pareggio, con la prima rete di Agudiak, concessa tra le proteste dei giocatori della Sancataldese e dopo due minuti il raddoppio, sempre di Agudiak. All’81’ il tris, firmato da Iraci, per il definitivo 3-1 per il gialloblu.  
Per il calcio di Eccellenza Sicilia, si è trattato di una finale inedita tra i due gironi, promossa dalla Lnd Sicilia, nell’ambito della manifestazione sportiva dal valore puramente simbolica, denominata, “Vincente Regionale”, tra le già promosse in Serie D delle squadre che hanno vinto i rispettivi gironi del torneo di Eccellenza Sicilia, appena concluso.
“Vincente Regionale”, sabato 26 giugno 2021, ore 16,30, presso lo Stadio “G. Gaeta” di Enna: 
SANCATALDESE – GIARRE 1946 1-3 
Marcatori: 21′ Piazza (Sancataldese), 49′ e 51′ Agudiak, 81′ Iraci. 
Prima dell’inizio della gara, consegnata una targa ricordo a tutte le società di Eccellenza maschile che hanno preso parte alla ripartenza, dieci nel girone A (sei rinunce) e tredici nel girone B (tre rinunce).
Girone A: Akragas 2018, C. U. S. Palermo, Canicatti, Dolce Onorio Folgore, Don Carlo Misilmeri, Marsala Calcio, Mazara Calcio, Nissa F. C., Oratorio S. Ciro E Giorgio e Sancataldese Calcio (promossa in serie D). Hanno rinunciato, mantenendo la categoria: Castellammare Calcio 94,  Casteltermini, Monreale, Parmonval, Pro Favara e Unitas Sciacca. 
Girone B: Aci S. Antonio Calcio, AciCatena Calcio 1973, Atletico Catania, Carlentini Calcio, Enna Calcio, Giarre 1046 (promossa in serie D), Igea 1946, Jonica F. C., Mascalucia San Pio X, Ragusa Calcio, Siracusa, Sport Club Palazzolo e Virtus Ispica 2020.
Nel girone B, rinunciatarie, Acquedolci, Real Siracusa Belvedere e Santa Croce, conservano la categoria.