Potresti aver perso:
Home / Calcio / Calcio Eccellenza, girone B: Milazzo – Acireale 1-0

Calcio Eccellenza, girone B: Milazzo – Acireale 1-0

MILAZZO – ACIREALE:  1 – 0
MILAZZO: Ingrassia, Casale, Raia, Cordisco (73’ Leo), Tricamo, Matinella, Cannavò (87’ Rasà), Palmisano, Ancione (66’ Genovese), D’Anna, Rizzo. A disposizione: Di Dio, Mandanici, Quadri, Arizzi. All: Guido (Rufini squalificato).
ACIREALE: Ferla, Tosto, Dadone, Lo Nigro, Parisi (63’ Strano), Pettinato, Biondo, Fusciello (57’ D’Agosta), Contino, Cocimano, Concialdi (53’ Arena). A disposizione: Cirnigliaro, Napoli, Ambra, Piyuka. All: Anastasi.
ARBITRO: Senthuran Lingamoorthy di Genova (assistenti: Runza e Breci di Siracusa)
RETE: 55’ Rizzo.
NOTE: spettatori 600 circa. Espulso al 52’ Cocimano. Ammoniti: Palmisano, Cordisco, Genovese, Ingrassia (M), Parisi, Biondo, Lo Nigro, Contino, Tosto, Arena (A). Angoli 1-2. Recuperi: 1’ e 7’.
C’erano tutti gli ingredienti per una grande partita e nelle ultime 24 ore la vittoria del Giarre sul S. Agata, ha aggiunto un altro elemento per dare ancor più significato all’importanza di questo confronto. Una vittoria dell’Acireale le avrebbe infatti permesso di balzare al comando, mentre il successo dei mamertini avrebbe fatto –questo si- un favore alla compagine di Ferrara, ma avrebbe permesso di rientrare in gioco e portarsi nuovamente a poche lunghezze dalla vetta. Questi opposti motivi hanno condizionato il comportamento in campo delle due squadre che hanno disputato un primo tempo in modo molto contratto, finendo per tirare verso la porta avversaria solo in due occasioni: al 20’ con una punizione di Dadone ed colpo di testa di Fusciello ed al 35’ con una conclusione da fuori di Cannavò. Malgrado il timore reciproco, si aveva però la netta sensazione che il Milazzo era nelle condizioni di poter dare qualcosa in più, ma era come frenato da una paura incomprensibile e che un qualsiasi evento avrebbe potuto sbloccare l’undici di Rufini (per l’occasione costretto a restare fuori per squalifica). L’episodio chiave della partita è stata l’espulsione al 52’ di Cocimano, reo di un fallo violento su Cordisco. Il tecnico ospite Anastasi corre ai ripari inserendo Arena al posto di Concialdi e schierando la sua squadra con il 4-3-2. Il Milazzo invece si sblocca, riacquista fiducia e capisce che deve osare di più. Al 55’ stringe d’assedio l’area di rigore acese, ed a seguito di un convulso batti e ribatti, Rizzo trova lo spiraglio e batte Ferla. E’ tripudio tra i (purtroppo) pochi tifosi rossoblu, mentre l’Acireale con ammirevole volontà si rovescia nella metà campo dei locali, ma senza creare pericoli. Le sole azioni di rilievo sono milazzesi con un tiro alto di Ancione al 60’. Appena 1’ più tardi, ancora Rizzo va vicino al raddoppio su cross dalla sinistra di Raia, ma la sua conclusione si infrange sulla barriera difensiva ospite. E’ il 72’ quando Rizzo va via sulla destra, cross dalla parte opposta per Cannavò, che controlla ma spedisce sull’esterno della rete. Nei minuti finali solo concitazione ma la retroguardia rossoblu difende bene in blocco ed i due centrali Tricamo e Matinella diventano insormontabili. Il Milazzo porta così in porto una vittoria nettamente meritata, mentre sugli spalti montano i mugugni dei tifosi acesi che al termine della gara contestano vivacemente la loro squadra.  

Eccellenza girone B, risultati e classifica della 21^ giornata:

Classifica
Città di Sant'Agata 44
Catania San Pio X 44
Sport Club Palazzolo 43
Acireale 42
Milazzo 1937 42

Città di Scordia 35
Giarre 1946 33
Sporting Taormina 29
Città di Rosolini 27
Real Avola 27
Rocca di Caprileone 27
Biancavilla 1990 27
Sporting Viagrande 23

Pistunina 14
Belpasso 10
Torregrotta 5

 

Risultati dell’11 e 12/2/2017:
Biancavilla 1990 – Real Avola 2-1
Giarre 1946 – Città di Sant'Agata (sabato) 1-0
Milazzo 1937 – Acireale 1-0
Pistunina – Città di Rosolini (sabato) 6-1
Sport Club Palazzolo – Rocca di Caprileone 3-1
Sporting Taormina – Città di Scordia 0-2
Sporting Viagrande – Catania San Pio X 0-1
Torregrotta – Belpasso 2-1
Prossimo turno – 18 e 19/02/17, ore 15:00:
Acireale – Giarre 1946
Belpasso – Biancavilla 1990 (sabato)
Catania San Pio X – Sport Club Palazzolo
Città di Rosolini – Città di Sant'Agata
Città di Scordia – Torregrotta
Pistunina – Sporting Taormina
Real Avola – Sporting Viagrande
Rocca di Caprileone – Milazzo 1937