Potresti aver perso:
Home / Basket / Basket Serie B girone D: Torrenova si ferma nel recupero con Avellino. Campionato verso la ripresa 

Basket Serie B girone D: Torrenova si ferma nel recupero con Avellino. Campionato verso la ripresa 

Basket maschile di Serie B. Nel girone D, in occasione della sosta di una settimana, disputati due recuperi, oltre all’impegno di coppa della Fortitudo Agrigento, eliminato dalla Final Eight di Coppa Italia, nel match interno con Rieti.
Coppa Italia, quarti di finale
Venerdì 11-03-2022-18:00-Fortitudo Agrigento-Geff Sport Rieti 68-84
Campionato Serie B, girone D, recuperi: 
Recupero, 14° giornata
13/03/2022-ore 18:00-Del.Fes Avellino-Fidelia Torrenova 70-59
Recupero, 18^ giornata, 3^ di ritorno:
12/03/2022-ore 19:00Virtus Kleb Ragusa-Lapietra Monopoli 88-79
Classifica aggiornata: Moncada Energy Agrigento 38*, Lions Basket Bisceglie 32, Tecnoswitch Ruvo di Puglia 30, Fidelia Torrenova 28, Virtus Arechi Salerno 28, Virtus Kleb Ragusa 26, Geko PSA Sant’Antimo 26, CJ Basket Taranto 26,  Pall. Viola Reggio Calabria 24, Lapietra Monopoli 16, Pavimaro Molfetta 16, Bava Pozzuoli 16, Forio Basket 1977 16, BPC Virtus Cassino 14, Del.Fes Avellino 12, Meta Formia 2.
(*) una gara in meno;
Da recuperare19^ giornata, 4^ di ritorno:
Virtus Kleb Ragusa-Moncada Energy (7/04/2022-ore 20:00)
Prossimo turno, 23^ giornata, 8^ di ritorno:
19/03/2022-18:00-BPC Virtus Cassino-Tecnoswitch Ruvo di Puglia
19/03/2022-19:00-Bava Pozzuoli-CJ Basket Taranto
19/03/2022-20:00-Virtus Arechi Salerno-Virtus Kleb Ragusa
20/03/2022-18:00-Fidelia Torrenova-Lapietra Monopoli
20/03/2022-18:00-Moncada Energy Agrigento-Pall. Viola Reggio Calabria
20/03/2022-18:00- Meta Formia-Pavimaro Molfetta
20/03/2022-18:00-Del.Fes Avellino- Geko PSA Sant’Antimo
20/03/2022-18:00-Forio Basket 1977-Lions Basket Bisceglie
Nel recupero, Torrenova si ferma al PalaDelMauro di Avellino
Nel recupero della 14esima giornata del Girone D del campionato di Serie B, la Fidelia Torrenova viene battuta dalla Del.Fes Avellino per 70-59.
La squadra di coach Bartocci, dopo 5 vittorie consecutive paga una “serata no” al tiro e non riesce a sopperire con l’intensità e l’orgoglio mostrato in altri match stagionali.
Non bastano i 21 punti di Vitale ed i 14 di Zucca per avere la meglio sui padroni di casa, che nel primo tempo toccano il 50% dal campo e chiudono con il 43%.
La Cestistica tornerà in campo domenica prossima, quando al Pala LuxorBuilding alle ore 18 ospiterà Monopoli.
Del.Fes Avellino – Fidelia Torrenova 70-59 (24-14; 42-27; 55-39)
Del.Fes Avellino: Basile 5 (0/1, 1/4), Agbogan 10 (2/6 1/1), Hassan 17 (3/5, 3/10), D’Andrea 14 (4/6), Marra 9 (3/5, 1/3), Hajrovic 4 (2/5), Venga, Cepic, Favato ne, Caridà 11 (1/3, 3/6). Coach: Benedetto.
Fidelia Torrenova: Perin, Zucca 14 (3/8, 1/5) Tinsley 4 (2/6, 0/5), Galipò 2, Bolletta 4 (2/6), Farina, Bianco 7 (1/2, 1/2), Saccone ne, Nuhanovic ne, Zanetti 7 (3/4, 0/1), Vitale 21 (6/8, 3/6). Coach: Bartocci.
Vitale e Bolletta aprono la gara del PalaDelMauro, mentre per Avellino è l’ex D’Andrea a trovare la retina per il 1-7 al 4’. Avellino però risponde presente, e Caridà con due bombe rimette tutto in parità, poi Agbogan ed ancora D’Andrea sorpassano per il +9. Zucca, Vitale e Bianco dalla lunga distanza sbloccano Torrenova, ma 4 punti di Hajrovic e due liberi di Basile mandano tutti al primo mini-riposo sul 24-14. Hassan, Marra, Agbogan e Basile vedono vasche da bagno ed inaugurano il secondo parziale portando Avellino al +16, ma Bianco, Tinsley e Zucca tengono in leggera scia Torrenova, che continua però a soffrire e con il solo capitan Bolletta allo scadere del primo tempo manda tutti al riposo sul 42-27.
Tinsley e D’Andrea aprono il secondo tempo, ma la Cestistica non riesce ad esprimersi, così ancora Hassan ne approfitta portando al +20 la Del.Fes. Alla ripresa dalla pausa lunga, il “poema” è identico, con la Cestistica che prova a rientrare e Avellino risponde con le ottime percentuali al tiro, chiudendo avanti 55-39 al 30’.
Gli ultimi 10’, così, Torrenova li gioca in maniera arrembante: Vitale e Zanetti trascinano i compagni, Zucca e Galipò li imitano e la squadra di coach Bartocci arriva fino al 60-52 a meno di 2’ dalla fine. Troppo tardi però, perché Marra ed Agbogan riallungano chiudendo il match.
Ufficio Stampa Fidelia Torrenova