Potresti aver perso:
Home / Basket / Basket: Il futuro dell’ASD Svincolati di Milazzo, tra serie C Gold e la nuova partnership con Valuri

Basket: Il futuro dell’ASD Svincolati di Milazzo, tra serie C Gold e la nuova partnership con Valuri

Valuri, nuovo sponsor

Riccardo Giambò, presidente Svincolati

Il futuro dell’ASD Svincolati di Milazzo, tra serie C Gold e la nuova partnership con Valuri,  nuovo GOLD SPONSOR per la stagione sportiva 2021 /2022.
Il presidente di ASD Svincolati di Milazzo Riccardo Giambò sulla nuova squadra in serie C Gold e la nuova partnership con Valuri, agenzia territoriale: «Abbiamo giocatori giovani e di esperienza per affrontare un campionato importante come quello della serie C Gold. Inoltre, stiamo consolidando i rapporti con i nostri partner, perché lavorare nel territorio significa costruire il futuro dei nostri giovani».
La storia
Gli Svincolati nascono nel 2013 dalla volontà del fondatore e attuale presidente Riccardo Giambò e altri amici che condividono con lui la passione per la pallacanestro. «Volevamo una società per giocare a livello amatoriale – racconta Riccardo – e per dare la possibilità ai ragazzi che erano rimasti senza squadra di potersi divertire senza l’obbligo delle grandi società». A distanza di due anni arriva anche la squadra di minibasket.
Nel 2015 – continua Giambò – grazie ad altri amici, gli Svincolati si trasferiscono da San Filippo a Milazzo per fare anche il centro minibasket, dedicato ai più piccoli e da qui nascono gli Svincolatini.
Oggi è una realtà fiorente nel territorio milazzese, con circa 100 bambini del minibasket e delle giovanili e siamo arrivati in C Gold. Un progetto sportivo che fa da volano per il nostro settore giovanile e anche in futuro per fare una squadra solo di ragazzi».
Riccardo Giambò ha da sempre la passione per il basket. «Gioco da quando avevo 6 anni e il mio sogno nel cassetto era quello di costruire una società che potesse raggruppare i più giovani e dare loro la possibilità di formarsi professionalmente, sia fisicamente sia mentalmente.
Non tutti diventeranno giocatori di serie A ma ad ogni modo vogliamo formare delle persone che restino appassionati e rimangano nel circuito della pallacanestro».

Il futuro
Diversi i progetti, tra cui la serie C Gold e nuovi partner. «Questo – dice Riccardo Giambò – è un anno zero. Ripartiremo dalla C Gold – che arriva per la prima volta in Sicilia e sarà un campionato molto importante. Abbiamo preso dei giocatori giovani e di esperienza. Abbiamo costruito uno staff tecnico all’altezza e stiamo puntando molto sul minibasket e le giovanili, creando delle sinergie con altre società del territorio».
Tra queste Valuri, agenzia di comunicazione. «Con Valuri ci siamo trovati subito in sintonia perché anche loro come me cercano di valorizzare il territorio. La partnership è stata naturale e quest’anno stiamo facendo un piano di comunicazione condiviso per far conoscere la realtà della pallacanestro in Sicilia ma anche fuori dall’Isola e dare risalto alle aziende.
Il territorio è importante perché è la realtà che viviamo, perché i ragazzi che lo vivono saranno la classe dirigente nel futuro e quindi fare crescere i ragazzi nello sport, in un modello di sport sano, con delle regole ben definite può essere di giovamento alla loro crescita».
Comunicato del 29 luglio 2021.