Potresti aver perso:
Home / Basket / Barcellona-Milazzo, uniti per la B. Un progetto che dopo la palla ovale viene rilanciato da quella a spicchi

Barcellona-Milazzo, uniti per la B. Un progetto che dopo la palla ovale viene rilanciato da quella a spicchi

Barcellona e Milazzo, un progetto per conquistare la serie B di basket. Il nuovo anno si apre con una proposta che arriva dall’Orsa Basket Barcellona. Come si legge nelle pagine sportivo del quotidiano Gazzetta del Sud, il dirigenze del club barcellonese, Lorenzo Crisafulli, premettendo che “la città di Barcellona non è pronta per grandi ambizioni, per questo – afferma – stiamo valutando l’ipotesi di creare una società coinvolgendo i due sodalizi di Milazzo, gli Svincolati e il Minibasket, in modo da programmare il salto in B.”
Orsa Basket e Svincolati, due club di Serie C Silver Sicilia, la prima, alla terza stagione nelle categoria, l’altra, ripescata a conclusone dell’annata precedente di serie D, non ultimata per le misure anti Covid. Il Minibasket Milazzo, trascorsi nelle C Silver, da due campionati in Serie D.
L’idea, già definita “ intrigante”, mira alla creazione di un club del comprensorio tirrenico, con il precedente nel rugby, quando si costituì la società “Aquile del Tirreno Milazzo-Barcellona”. Nel basket, invece, solo trasferimenti di titoli a Barcellona Pozzo di Gotto, come quello della Cocuzza di Filippo del Mela, del Basket Milazzo e per ultimo del Basket Patti. Tutte operazioni di una breve durata.
Anche se non molta lunga, buona la convivenza tra le due realtà nel rugby. Anche quello, un progetto per la B, intrapreso circa undici anni fa, appunto, con le Aquile del Tirreno, sodalizio ribattezzato scherzosamente “ Barcellazzo”, prendendo a prestito una nomignolo, usato negli Anni 70, quando si pensava alla decima provincia siciliana, “Duilia”, unendo Barcellona e Milazzo.
L’esperienza rugbistica, si concluse all’ottavo anno della fusione, nell’estate del 2018, dopo aver tentato per ben due volti il salo di categoria, il secondo nel 2012. Così, svanito il sogno del salto di categoria, sempre uniti, si proseguì  con la C1 e C2. Ma il 2 ottobre 2018, a Barcellona Pozzo di Gotto, si svolse la presentazione ufficiale dell’Asd Club Rugby Barcellona, ospitata nei locali del Live Club “Perditempo”, dove si programmava una nuova partecipazione alla C2, poi interrotta dopo alcuni anni. Barcellona e Milazzo del rugby, ormai divisi, proseguivano con il settore giovanile.
Tutto questo, ovviamente, non toglie il merito della proposta avanzata del club giallorosso, negli anni passati, ad un passo della conquista del campionato di serie B. Anche quella fusione del rugby, tra due due realtà sportive, oltre a mettere da porte lo storico campanilismo e dato vita ad un’unica società, aveva creato molta fiducia ed attirato un elevato numero praticanti.