Non perdere...
Home / Pallavolo / Volley, Sere B Femminile rimodulata in 2 fasi, partenza a gennaio 2021

Volley, Sere B Femminile rimodulata in 2 fasi, partenza a gennaio 2021

La Fipav, come per la serie B maschile, anche per la B2 femminile ha rivisto la formula del campionato, in un primo momento a 12 gironi, diventati molti di più, per l’esattezza 25. 
Infatti, tranne il girone L, diviso in tre sotto-gironi (avrà il girone L 3, quattro squadre della Sardegna), il resto dei gruppi, sono stati spezzati a metà, formando due 2 mini gironi da 6 squadre con gare andata e ritorno, più una seconda fase, nel corso della quale, si incontreranno le 6 squadre del girone opposto con gare di sola andata (3 in casa e 3 in trasferta).
La partenza, a gennaio del nuovo anno, con la prima giornata, fissata il 23-24 gennaio 2021.
Il girone N (Sicilia-Calabria), risulta diviso in N1 e N2, Il primo misto, 4 siciliane e 2 calabresi (Op Natura Deavolley e Desi Expert Palmi), per le siciliane, oltre al Volley Valley, anche Messina Volley, Planet Pedara e la Hub Ambiente Teams Volley. Nell’altro raggruppamento, a fare compagnia alla Nigithor Volley di Santo Stefano di Camastra, ci saranno Terrasini, Fly Volley Marsala, Ardens Comiso. Ard Palermo e Albaverde Caltanissetta. 
Girone N 1 (6 squadre): OP Natura Dea Volley Polistena (Calabria), Desi Expert Volley Palmi (Calabria), Messina Volley (Sicilia), Planet Strano Light Pedara (Sicilia), Hub Ambiente Teams Volley Catania (Sicilia) e Volley Valle Funivia Etnea Catania (Sicilia).
Girone N 2 ( 6 squadre): Pol. Albaverde Caltanissetta (Sicilia), Nigithor Volley S. Stefano di Camastra (Sicilia), Caffè Trinca Palermo (Sicilia), Volley Terrasini (Sicilia), Agriacono Free Comiso (Sicilia) e A29 Fly Volley Marsala (Sicilia).