Non perdere...
Home / Altri sport / Rugby: Milazzo, si conclude il “Diego Dominguez camp”. Il Goretti di Catania intitolato a Benito Paolone

Rugby: Milazzo, si conclude il “Diego Dominguez camp”. Il Goretti di Catania intitolato a Benito Paolone

rugby milazzoConcluso a Milazzo il “Diego Dominguez camp” di rugby
Entusiasmo, divertimento ma anche solidarietà, umiltà, disciplina e rispetto delle regole. Tutto questo ha caratterizzato il prestigioso “Diego Dominguez Rugby Camp”, giunto alla sua ottava edizione che per la prima volta è sbarcato in Sicilia, trovando accoglienza al “Cirucco village” di Capo Milazzo. Una settimana dedicata allo sport, alla sana competizione, agli stili di vita sani, al rispetto delle regole e del fair play.
L’iniziativa, realizzata in partnership con l’Agenzia Nazionale per i Giovani col patrocinio del Comune ha visto la presenza di 45 ragazzi, nati negli anni 1999, 2000, 2001 e 2002, che grazie al sostegno di alcuni sponsor nazionali (l’unico siciliano è stata la Raffineria) hanno potuto partecipare in modo assolutamente gratuito. All’interno del campo, i giovani, seguiti dallo staff di istruttori, si sono cimentati in numerosi sport come rugby, calcio, pallavolo, prendendo parte ad sorta di “miniolimpiade” per un posto sugli spalti per un match del 6 Nazioni 2015.
La sfida è stata vinta dal team guidato dal duo Dominguez – Sofia che in finale ha battuto il team allenato dagli aquilani Colella- Andreassi. A riprendere l’evento per l’intera settimana sono state le telecamere di Sky che da sabato sul secondo canale sportivo del satellitare dedicheranno diverse puntate.
Alla cerimonia di premiazione sono intervenuti tra gli altri l’assessore allo sport, Pippo Midili e il direttore del personale della Raffineria Luca Franceschini.
“Un’esperienza bellissima sotto tutti i punti di vista – ha detto in chiusura Diego Dominguez – sapevo del grande senso di ospitalità degli amici siciliani e anche a Milazzo si è avuta la conferma. Penso che ripeteremo il camp in questa città anche il prossimo anno”.
Soddisfatto anche Gioacchino Sofia che ha voluto fortissimamente questa manifestazione. “Abbiamo superato alla grande la prova – ha detto – a conferma che il rugby in questa città da ben 50 anni è uno sport particolarmente sentito. Appuntamenti come questi costituiscono poi occasione importante per avvicinare maggiormente i giovani verso questa disciplina. Un grazie per il supporto sia al Comune che alla Raffineria”.
Comune di Milazzo – Ufficio Stampa
Comunicato n. 335 del 16/7/2014.
Federugby Sicilia: Intitolato il Goretti a Benito Paolone
PaoloneArancio: «Grazie al Sindaco Bianco per la sensibilità»
È di oggi la notizia dell’intitolazione, da tempo e più parti richiesta a gran voce, dello Stadio del Rugby “Santa Maria Goretti” di Catania all’on. Benito Paolone.
«Un sincero grazie al Sindaco di Catania, sen. Enzo Bianco, per la sensibilità dimostrata – ha dichiarato il Presidente del Comitato Regionale Siciliano Fir, Orazio Arancio – Paolone ha dato moltissimo al rugby e allo sport, fortemente volle la costruzione di quello che per molto tempo è stato il tempio del rugby siciliano, e che adesso porta il suo nome».
Il Presidente Arancio ha anche aggiunto che una targa di intitolazione dell’impianto sarà posta il 26 settembre prossimo alla presenza del Sindaco Bianco e del Presidente della Federugby, Alfredo Gavazzi, che sarà presente in Sicilia per l’assemblea annuale delle società siciliane affiliate alla Fir.
Comunicato Federugby Sicilia
Roman Henry Clarke
Addetto stampa C.R.Siciliano FIR
stampa@sicilia.federugby.it