Non perdere...
Home / Basket / Pallacanestro Trapani di Lega2Gold: Ultimo giorno di lavoro prima delle due amichevoli del weekend

Pallacanestro Trapani di Lega2Gold: Ultimo giorno di lavoro prima delle due amichevoli del weekend

priulla lardoDue amichevoli: Sabato 7, alle ore 18, a Cefalù contro la Viola Reggio Calabria (Legadue Silver) e domenica 8, nel pomeriggio, al “PalaFantozzi” di Capo d’Orlando contro l’Orlandina, anteprima del campionato di Lega2Gold.
Ancora doppia seduta (ore 9 e 18) per la Pallacanestro Trapani, che oggi vivrà la sua ultima giornata prima delle due amichevoli fissate per il fine settimana. Come sempre, seduta fisica prevista in mattinata e tecnica nel pomeriggio, con l’organico al completo dopo il reintegro di Luca Ianes e Stefano Bossi.
Domattina (sabato 7/9/2013), la Pallacanestro Trapani sosterrà un’ulteriore seduta, prima di trasferirsi a Cefalù, dove alle 18 affronterà in amichevole la Viola Reggio Calabria (Legadue Silver). Sarà una trasferta che durerà due giorni, dato che la stessa formazione granata domenica pomeriggio giocherà, poi, al “PalaFantozzi” di Capo d’Orlando contro l’Orlandina.  Sarà questo il primo test contro un’avversaria che Trapani si troverà di fronte nel campionato di Legadue Gold.
DICHIARAZIONI
Flavio Priulla,
nella foto, (assistant-coach Pallacanestro Trapani): “Siamo consapevoli di avere tra le mani una squadra che non può essere brillante dal punto di vista fisico. I ritmi di preparazione impongono, in questo momento, una particolare attenzione alla crescita atletica dei nostri giocatori. Tuttavia, va anche detto che è lecito aspettarsi dei miglioramenti sul piano del gioco, una traduzione un po’ più puntuale dei principi tattici su cui stano lavorando. Insomma, al di là dell’applicazione, che questa squadra continua a mostrare ogni giorno, coltiviamo l’auspicio di vedere una pallacanestro più lineare di quella vista nell’amichevole di Agrigento. Sabato scorso, comunque, pur con tutti i limiti della prima amichevole stagionale, abbiamo capito le caratteristiche di Robert Lowery. E’ un giocatore che si inserisce a perfezione nel dispositivo di squadra, perché disponibile con i compagni e capace di stare nei giochi: ma anche in grado di crearsi delle soluzioni offensive uscendone fuori. Le amichevoli contro Reggio Calabria e Capo d’Orlando  daranno delle risposte sulla peculiarità di Kelvin Parker. In linea di principio, la prima sensazione è che entrambi si stiano inserendo e adattando al meglio”.
Ufficio Stampa Trapani
Venerdì 6 settembre 2013
COMUNICATO STAMPA N. 43