Non perdere...
Home / Basket / Pallacanestro maschile, Serie D Sicilia (A-B): Entra nel vivo la seconda fase

Pallacanestro maschile, Serie D Sicilia (A-B): Entra nel vivo la seconda fase

logofipsicilia2Serie D Sicilia (A-B), seconda fase (Fase ad Orologio):
I risultati della 1^ giornata nei gironi A-B (sabato 1 e domenica 2/3/2014):
Girone A:
1^ giornata:

02/03/2014-Mens Sana Mascalucia – Grottacalda Piazza Armerina 61-55
01/03/2014-Akrai Palazzolo Acreide-Basket Club Zafferana Etnea 60-48
01/03/2014-Alfa Catania – Salusport Priolo 63-58
Riposava: Studentesca Gela
Classifica: Alfa Catania 24, Mens Sana Mascalucia 20, Salusport Priolo Gargallo 18, Grottacalda Piazza Armerina 12, Akrai Palazzolo Acreide 11, Studentesca Gela 4,Basket Club Zafferana 0.
Girone A, 2^ giornata:
08/03/2014-ore 19:00 – Studentesca Gela – Alfa Catania
08/03/2014-ore 20:30 – Basket Club Zafferana Etnea- Mens Sana Mascalucia
08/03/2014-ore 18:00-Salusport Priolo Gargallo- Akrai Palazzolo Acreide
Riposa: Grottacalda Piazza Armerina
Girone A, 3^ giornata:
15/03/2014-ore 18:00-Akrai Palazzolo Acreide- Studentesca Gela
15/03/2014-ore 18:00-Salusport Priolo Gargallo – Grottacalda Piazza Armerina
15/03/2014-ore 18:30-Alfa Catania – Mens Sana Mascalucia
Riposa: Studentesca Gela
Girone A, 4^ giornata:
22/03/2014-ore 20:30-Basket Club Zafferana Etnea- Alfa Catania
22/03/2014-ore 18:00- Mens Sana Mascalucia- Salusport Priolo Gargallo
23/03/2014-ore 18:00- Grottacalda Piazza Armerina- Studentesca Gela
Riposa: Akrai Palazzolo Acreide
Girone A, 5^ giornata, ultima della fase ad orologio:
30/03/2014-ore 18:00- Grottacalda Piazza Armerina- Akrai Palazzolo Acreide
29/03/2014-ore 19:00- Studentesca Gela- Basket Club Zafferana Etnea
Riposano: Alfa Catania e Mens Sana Mascalucia
Girone B, risultati 1^ giornata fase orologio:
02/03/2014-ore 18:00-Castanea Basket 2010 Messina- Basket School Messina 55-70
01/03/2014-ore 18:00-Costa Capo d’Orlando- Cus Palermo 68-59
01/03/2014-ore 19:00-Il Nuovo Avvenire Spadafora- Pall. Bagheria  80-42
Riposava: Alias Barcellona Pg
Classifica: Il Nuovo Avvenire Spadafora 26, Costa Capo d’Orlando 20, Pallacanestro Bagheria 12, Cus Palermo 8, Castanea Basket 2010 Messina 8,  Alias Barcellona Pg 8, Basket School Messina 6.
Girone B, 2^ giornata fase orologio:
09/03/2014-ore 18:00- Pall. Bagheria- Castanea Basket 2010 Messina
09/03/2014-ore18:00- Basket School Messina- Costa Capo d’Orlando
08/03/2014-ore 16:00- Alias Barcellona Pg – Il Nuovo Avvenire Spadafora
Riposa: Cus Palermo
Girone B, 3^ giornata fase orologio:
19/03/2014-ore 20:45- Il Nuovo Avvenire Spadafora- Costa Capo d’Orlando
16/03/2014-ore 18:00- Pall. Bagheria- Cus Palermo
16/03/2014-ore 18:00- Castanea Basket 2010 Messina- Alias Barcellona Pg
Riposa: Basket School Messina
Girone B, 4^ giornata fase orologio:
22/03/2014 –ore 18:00- Costa Capo d’Orlando- Pall. Bagheria
22/03/2014 –ore 18:30- Cus Palermo- Alias Barcellona Pg
23/03/2014 –ore 18:00- Basket School Messina- Il Nuovo Avvenire Spadafora
Riposa: Castanea Basket 2010 Messina
Girone B, 5^ giornata, ultima della fase orologio:
29/03/2014 –ore 18:00- Alias Barcellona Pg- Basket School Messina-
30/03/2014 –ore 18:00- Cus Palermo- Castanea Basket 2010 Messina
Riposano: Il Nuovo Avvenire Spadafora e Costa Capo d’Orlando
***Il Nuovo Avvenire Spadafora- Pall. Bagheria  80-42
Parziali: 20-14, 13-4 , 26-8 , 21-16
Zuiki: Barbera 9, E. Stuppia 6, Squadrito, Scibilia, Vento 6, Busco 18, Contaldo 14, Esposto 2, Mobilia 4, I. Stuppia 21, Nome Fermo. Coach: Maganza
Bagheria: R. Mandala 8, Ducato 5, Mineo 3, Cicala 2,Maggiore 3, Guarino 12, Maniscalco 1, D’Amico 8, Bondi. Coach Giambeluca
Arbitri: G. Centorrino (Messina) e S. Sciliberto (Messina)
La Zuiki vede il sogno divenire quasi realtà. La capolista vince con largo margine la prima gara della fase ad orologio del campionato di  serie D regionale. Incontro equilibrato solo nel primo quarto. Locali avanti di 10 punti in avvio, ad opera di Busco e Stuppia. Poi rispondono gli ospiti con un break da 10 punti, ristabilendo la parità. Spadafora, si aggiudica il parziale con il punteggio di 20-14, e prendere il largo nel resto del match. Alla fine dei quaranta minuti, il tabellone dice Zuiki-Bagheria 80-42. Una vittoria che vale tanto per la Zuiki, anzi tantissimo. Il primo posto nel girone è a portata di mano, ancora altre tre gare della fase ad orologio, con la possibilità di gestire il vantaggio di sei punti sull’immediata inseguitrice .
***Asd Costa d’Orlando-Cus Palermo 68-59
Costa - Sab.Costa d’Orlando: Micale 2, Scarlata 1, Urso 10, Mondello 17, Pizzuto 9, Crisà 13, Niang, Metendino 5, Giuffrè 2, Arto 10. All.: Condello G.
Cus Palermo: Dioguardi 6, Bonanno 8, Landino 2, Catania 12, Butera 19, Visconti, Manfrè 4, Speciale, Calafiore, Ajola 8. All.: La Rosa R.
Parziali: 14-8; 38-24; 48- 38; 68-59.
Arbitri: Lucifero M. di Milazzo e Saeli G. di Bagheria
Vittoria doveva essere e vittoria è stata. La Costa d’Orlando supera il Cus Palermo per 68-59, nella prima partita della fase a orologio ed ipoteca la finale per la promozione in C Regionale contro la prima classificata del Sottogirone A del campionato di basket di Serie D. I paladini, infatti, sono praticamente secondi nel Sottogirone B, anche se manca ancora la certezza matematica.
Al “PalaValenti”, i ragazzi di coach Condello sono privi degli infortunati Scarlata (solo pochi minuti per lui) e Antinori e di Strati, assente per motivi personali. L’attacco biancorosso inizialmente risente di queste mancanze e, complice anche un problema al tabellone luminoso, la compagine del presidente Mauro Giuffrè non entra mai in ritmo nel primo quarto. Nemmeno i palermitani di coach La Rosa appaiono caldissimi, specie dall’arco, con il primo periodo che si chiude 14-8 per i padroni di casa. Nel secondo quarto la Costa è molto più arrembante e, alzando i ritmi di gioco, riesce a sfruttare spesso il contropiede, sempre foriero di punti facili. Anche il Cus trova più spesso la via della retina, ma il punteggio alla fine del primo tempo premia nettamente i paladini, 38-24.
Nella ripresa, le mani dei tiratori tornano gelide, soprattutto dalla distanza. Il parziale dei primi 4′ di gioco recita un desolante 3-3. La squadra di casa capisce di non poter sfruttare le conclusioni da fuori e cerca, in particolare con un attivissimo Mondello, di far male agli ospiti sotto le plance. Il Cus sembra comunque più in palla e chiude il terzo periodo sotto di dieci punti, 48-38. L’ultimo periodo vede i biancorossi nuovamente molto fluidi in attacco all’inizio, con il gap che si allarga fino al +19 (61-42). Messa in ghiaccio la gara, i paladini si rilassano e concedono un parziale di 4-14 ai biancoazzurri ospiti. Per i palermitani è però troppo tardi, un canestro con fallo di Merendino chiude definitivamente la contesa, la partita si conclude quindi con il punteggio di 68-59.
La Costa d’Orlando può così festeggiare un successo molto importante e, salvo clamorose sorprese, può già pensare alla finale per la C Regionale che scatterà la prima settimana di aprile.
UFFICIO STAMPA ASD POL. COSTA D’ORLANDO
Francesco Gugliotta