Non perdere...
Home / Comunicati / Milazzo: Villa Vaccarino ritorna al Comune

Milazzo: Villa Vaccarino ritorna al Comune

Villa VaccarinoVilla Vaccarino è tornata nella disponibilità del Comune. Nella giornata odierna il passaggio di consegne dopo i necessari adempimenti burocratici. Il prestigioso immobile adesso dovrà essere sottoposto a ordinaria manutenzione, soprattutto i suoi giardini e poi ospiterà gli uffici “Beni culturali” e “Servizi sociali”, liberando così alcuni spazi del palazzo municipale, dove è destinato a rientrare il settore Lavori pubblici da anni dislocato ai “Cappuccini”.
Villa Vaccarino è stata progettata dall’architetto Bonanno con la collaborazione del pittore Michele Amoroso, che ha curato la parte decorativa. La villa fu acquistata dal Comune nel 1982, per il suo interesse storico-artistico come testimonianza dello stile Liberty del primo 900, ed è stata subito destinata a sede della sezione distaccata del tribunale. La villa testimonia un elegante equilibrio tra architettura, spazi e decorazioni. Al suo interno pregevoli decorazioni in legno, ferro e stucco, e degna di interesse è la recinzione realizzata in ferro battuto, dagli eleganti fregi floreali che si ritrovano nelle vetrate.
“Siamo consapevoli che da tempo l’edificio ha necessità di interventi di restauro – ha detto il sindaco Carmelo Pino – e sarà nostro costante interesse cercare risorse finanziarie per riportarlo al suo antico splendore”
Comune di Milazzo – Ufficio Stampa
Comunicato n. 307 del  30/6/2014.