Non perdere...
Home / Notizie / Milazzo: Ufficio Europa , riunione preliminare al Comune

Milazzo: Ufficio Europa , riunione preliminare al Comune

Ufficio EuropaSi muovono i primi passi verso la costituzione dell’ufficio Europa di Milazzo. Nel pomeriggio dello scorso martedì 14 liglio 2015, nella sala giunta del Comune di Milazzo, si è svolta una riunione propedeutica, convocata dal consigliere Antonio Foti, vice capogruppo DeM e componente della terza commissione consiliare “Salvaguardia sociale e promozione umana”.
L’ufficio Europa, in altri Comuni, già in una fase avanzata, ha il compito di diffondere la conoscenza delle politiche e dei     finanziamenti dell'Unione Europea e di promuovere la partecipazione al processo di integrazione europeo attraverso:
– eventi di sensibilizzazione;
– corsi di formazione sulle tematiche europee;
– partecipazione a bandi e progetti in qualità di soggetto leader o di partner.
Tornando alla riunione di Milazzo, hanno preso parte, oltre al consigliere comunale Foti, promotore dell’iniziativa, il sindaco Giovanni Fornica, accompagno dall’esperto alla progettazione europea, Giovanni Mangano e alcune associazioni e movimenti del territorio.
In agenda, una serie di incontri che si svolgeranno nei prossimi mesi, allargando la partecipazione ad altre realtà associative, stakeholders, che si sono distinti nel corso di questi anni per la promozione di progetti ed idee di sviluppo per la città e il comprensorio.
Al termine dei lavori, soddisfatto dell'esito del primo incontro il consigliere Antonio Foti: «Ritenevo fondamentale organizzare questo primo momento di discussione, per consentire alle aggregazioni culturali e sociali del territorio di entrare in contatto tra di loro e con l'amministrazione comunale al fine di creare sinergie comuni. L'obiettivo é quello di sviluppare collegialmente un'idea organica di sviluppo della città» 
Nel corso del dibattito è intervenuto anche il Sindaco Giovanni Formica il quale ha ben accolto l’iniziativa, affermando:
«L' amministrazione è aperta alle realtà associative propositive del territorio milazzese, attive in termini di progettazione sostenibile, per programmare, in concerto con la nuova giunta, azioni innovative condivise e partecipate. È necessario ristabilire un rapporto di collaborazione ed un legame con le istituzioni, tra i cittadini e il governo della città».
Molti gli argomenti sviluppati nel corso del pomeriggio. Mobilità sostenibile, Smartcities, promozione culturale e del patrimonio storico/artistico collegato alle tecnologie tradizionali ed innovative, co-working, beni comuni, valorizzazione degli spazi da riqualificare, sport e strutture sportive.
All’incontro hanno preso parte anche il digital champion ing. Paolo Carilli, e una delegazione Startup Messina.