Non perdere...
Home / Spettacoli / Milazzo: Syria guest star dei festeggiamenti di Santo Stefano

Milazzo: Syria guest star dei festeggiamenti di Santo Stefano

syriaSarà Syria, la cantante che si esibirà quest’anno in Marina Garibaldi in occasione dei festeggiamenti di Santo Stefano Protomartire, patrono della città. La cantante piacentina si esibirà sabato 31 agosto a partire dalle 21,30 accompagnata da una band di cinque elementi.
L’iniziativa è stata promossa dall’Amministrazione in collaborazione con la Pro loco.
Una presenza importante, visto che Syria – all’anagrafe Cecilia Syria Cipressi – è un’artista molto conosciuta a livello nazionale grazie alle numerose canzoni di successo e alle molteplici apparizioni televisive. Nel suo curriculum artistico la vittoria nel  1995  a “Sanremo giovani” con la cover di Sei bellissima di Loredana Bertè che le fa guadagnare il diritto all’accesso al Festival di Sanremo dell’anno successivo nella categoria Giovani dove si classifica al primo posto con il brano “Non ci sto” che da anche il titolo del suo primo album firmato da Claudio Mattone.
Nel 1997 partecipa nuovamente a Sanremo nella categoria Big. La sua “Sei tu” conquista il terzo posto e fa da apripista al secondo album, “L’angelo“, con brani di Claudio Mattone e Alberto Salerno che si aggiudica il disco d’oro. Syria vince insieme a Carmen Consoli in quello stesso anno, il telegatto di “Vota la voce” come artista rivelazione dell’anno.
Dopo “Station Wagon“, uscito nel 1998, Syria interpreta “Riflesso“, brano che fa da colonna sonora al cartoon della Disney Mulan.
Nel 2005 vede la luce il sesto album dal titolo “Non è peccato” contenente undici brani inediti scritti appositamente per Syria da diversi artisti e autori come Jovanotti, Tiziano Ferro, Mario Venuti, Le Vibrazioni e Giorgia. In questo lavoro Syria rende omaggio a Loredana Bertè reinterpretando la hit del 1993 “Mi manchi”.
Desiderosa di cimentarsi in nuove esperienze, Syria inizia ad alternare la carriera di cantante con quella di attrice teatrale vestendo i panni della protagonista nello spettacolo teatrale “Jovinelli varietà” scritto da Serena Dandini e interpretato al fianco di Francesco Paolantoni. Nel 2006 la strada di Syria si incrocia con quella di Paolo Rossi con il quale collabora a “Chiamatemi Kowalski, il ritorno” novantacinque repliche nei più bei teatri italiani. Sempre nel 2006 Syria strizza un occhio anche al cinema con un cameo nel film “Manuale d’amore 2- Capitoli successivi”, di Giovanni Veronesi.
Comune di Milazzo
Ufficio Stampa
Comunicato nr.  287 del 22/8/2013.