Non perdere...
Home / Comunicati / Milazzo: Sospensione interventi chirurgici all’ospedale, nota del sindaco

Milazzo: Sospensione interventi chirurgici all’ospedale, nota del sindaco

sindaco_carmelo_pinoAppresa la notizia della sospensione degli interventi chirurgici programmati per carenza di anestesisti all’ospedale di Milazzo, il sindaco Pino ha rilasciato la seguente dichiarazione:
“Siamo reduci dalla protesta contro il nuovo Piano sanitario che ancora una volta basandosi su vecchie logiche non tiene conto delle esigenze del territorio. E’ finito il tempo in cui la politica clientelare tutelava primari e personale sanitario. Oggi la priorità deve essere il cittadino e in questo caso il paziente che non può essere mortificato da criticità prevedibili che andavano governate e risolte anzitempo. Non dimentichiamo che nella logica degli Ospedali Riuniti quello di Milazzo svolge un ruolo di riferimento nel polo chirurgico e la sospensione dell’attività operatoria rappresenta un fatto gravissimo e ingiustificabile, al pari della causa che l’ha determinata.
Oggi, mentre il governo Renzi parla di mobilità obbligatoria, non possiamo tollerare che un ospedale di riferimento delle diverse branche delle chirurgia subisca il gap dell’assenza degli anestesisti che magari sono presenti là dove l’attività è ridotta.
T
utto ciò rappresenta un fallimento per quanti, a diversi livelli decisionali, sono in questo momento investiti di responsabilità.
Auspico un intervento immediato dell’assessore regionale alla Sanità, Lucia Borsellino perché finisca quella lunga fase di incertezza e la sanità pubblica possa ritornare nella normalità”.
Comune di Milazzo Ufficio Stampa
Comunicato n. 298 del 21/6/2014.