Non perdere...
Home / Comunicati / Milazzo: Sopralluogo dei dirigenti di Rfi e Ferservizi alla stazione ferroviaria

Milazzo: Sopralluogo dei dirigenti di Rfi e Ferservizi alla stazione ferroviaria

Stazione ferroviaria Milazzo,Si è svolto questa mattina presso la stazione ferroviaria l’annunciato sopralluogo dei rappresentanti di Rfi e Fersevizi con gli amministratori comunali per fare il punto della situazione in merito alla perdurante mancata apertura del bar e del punto informativo. All’incontro sono intervenuti i dirigenti di Rfi, Arturo Spataro e Antonio Crisci, accompagnati dai tecnici e Annarosa Giammanco , responsabile di Ferservizi, il sindaco Carmelo Pino e l’assessore allo sviluppo economico, Gaetano Nanì. Dopo aver effettuato la verifica di alcuni locali, è stato ripercorso l’iter che ormai da quasi dieci anni ha determinato la chiusura del bar e il successivo contenzioso instaurato dal gestore con Rfi e col Comune di Milazzo. Un contenzioso sfociato in un procedimento giudiziario al Tribunale di Barcellona con udienza che si trascinano da diversi anni.
Il sindaco Carmelo Pino ha sottolineato l’importanza che la stazione ferroviaria di Milazzo, anche porta delle isole Eolie abbia un bar, da intendersi non solo come centro ristoro per il viaggiatore ma anche come punto di riferimento e aggregazione di un’area, quella che ospita la stazione ferroviaria, che risulta da sempre poco frequentata a differenza di quella precedente di piazza Marconi. “Ritengo opportuno che Rfi e Comune portino avanti un percorso sinergico per poter dare delle risposte all’utenza che da tempo sollecita la definizione della questione”.
Considerazioni supportate dall’assessore Nanì che ha segnalato come anche gli operatori turistici eoliani evidenzino la necessità che la stazione “uno dei principali biglietti da visita di Milazzo, non sia solo un freddo luogo di arrivi e partenze, ma abbia una sua vitalità anche per evitare che possa essere poi al centro di episodi poco edificanti che purtroppo si sono registrati nel passato”.
Sulla necessità di riaprire il bar hanno concordato i dirigenti di Rfi ed in particolare il dottor Spataro ha lasciato intendere che ci sono i presupposti per trovare delle soluzioni che – al di là di quello che potrà essere l’esito dell’attuale controversia legale col gestore – consenta alle Ferrovie di aprire un centro ristoro in una stazione importante quale è quella di Milazzo. Anche la dottoressa Giammanco ha annunciato che Ferservizi, la società che gestisce gli immobili delle Ferrovie, si metterà subito al lavoro per accelerare le procedure che dovranno portare, si spera prima dell’inizio della stagione estiva, ad individuare dei locali da mettere a disposizione di eventuali soggetti interessati a gestire un punto ristoro. Quanto al Punto informativo turistico, Ferrovie e Comune hanno raggiunto l’intesa di sottoscrivere un protocollo per poter riaprire lo sportello e garantire un servizio importante ai turisti che raggiungeranno Milazzo via treno.
Comune di Milazzo – Ufficio Stampa
Comunicato n. 106 del 12/3/2014.