Non perdere...
Home / Comunicati / Milazzo: Situazione economica del Comune, conferenza stampa dei gruppi “Milazzo Futura” e “Città attiva”. Midili contesta il reintegro di un dipendente

Milazzo: Situazione economica del Comune, conferenza stampa dei gruppi “Milazzo Futura” e “Città attiva”. Midili contesta il reintegro di un dipendente

Attiva e FuturaVenerdì 7 agosto conferenza stampa dei gruppi “Milazzo Futura” e “Città attiva” sulla situazione economica del Comune.
I consiglieri comunali dei gruppi di minoranza, “Milazzo Futura” e “Città attiva” terranno venerdì alle 11 nella sala Commissioni nei locali della Presidenza del Consiglio comunale – al piano rialzato di palazzo dell’Aquila – una conferenza stampa per fare il punto della situazione sullo stato economico-finanziario del Comune di Milazzo alla luce anche della pronuncia del Tar che ha cancellato il dissesto.
Il consigliere Midili contesta il reintegro del ragioniere Caravello al servizio Bilancio e Programmazione Finanziaria.
Il consigliere Giuseppe Midili nella nota allegata al presente comunicato interrogazione midili pdf contesta la decisione di riassegnare al sMidili 3 - Copiaervizio Bilancio e Programmazione Finanziaria, il dipendente Carmelo Caravello e chiede al Dirigente del 2° Settore, “di ritirare in autotutela la determinazione dirigenziale n.59 del 31.07.2015 e disporre ad altro servizio dello stesso Settore  il rientro in servizio part-time del dipendente Carmelo Caravello. Si richiede al Signor Sindaco – prosegue Midili – nella sempre esternata condotta di legalità e trasparenza, di richiedere alle Autorità indicate sopra di procedere con celerità a verificare quanto evidenziato nelle denunce e contenuto nei rilievi mossi da più organi come la Corte dei Conti ( vedasi delibera corte dei conti Sez. controllo  n. 352 del 14/11/2012 mai impugnata e quindi vigente per contenuto), l’Assessorato regionale agli Enti Locali e l’Organo straordinario di liquidazione nominato con decreto dal Presidente della Repubblica su indicazione del Signor Ministro degli Interni, anche nell’interesse del Caravello”.
Comune di Milazzo – Ufficio Stampa – Comunicati n. 306 e 307 del 6/8/2015