Non perdere...
Home / Altri sport / Milazzo: Rugby, nuovo look al Fossazzo. Novità per la nuova stagione delle Aquile del Tirreno

Milazzo: Rugby, nuovo look al Fossazzo. Novità per la nuova stagione delle Aquile del Tirreno

Asfalto ed alberi nella strada che porta  all’ingresso del campo di rugby in località Fossazzo di Milazzo, recentemente intitolato alla memoria del prof. Ennio Magistri, docente di educazione fisica, tecnico pionero di questa disciplina sportiva.
Nella strada di un centinaio di metri, che dalla via Rio Rosso porta all'impianto sportivo, rimasta sterrato per lungo tempo, oltre alla bitumatura, anche la posa di una decina di palme su un lato della carreggiata.
Le foto:

DSCN0009

DSCN0007

"Unione Rugby Aquile del Tirreno":Rinnovato il direttivo, Natale Tricamo è il nuovo presidente
Aquile nuovo"Unione Rugby Aquile del Tirreno",  militante nel campionato di serie C che riunisce Milazzo e Barcellona, presente anche in  quasi tutti i campionati giovanili, ha un nuovo presidente ed un nuovo direttivo.
Dopo il rinnovo dei direttivo, alla guida del sodalizio arriva l’operatore commerciale Natale Tricamo, il quale ha deciso di assumere la gestione per portare avanti un progetto finalizzato non solo a rilanciare la squadra, ma a creare un nuovo movimento che possa avvicinare ancora di più i giovani a questo sport. Un rilancio dell’attività nel comprensorio e Milazzo in particolare, dove la tradizione del rugby è particolarmente forte.
Oltre a questo, anche la certezza della struttura sportiva dove svolgere l’attività, in concessione per vent’anni alla società di rugby, il campo di località Fossazzo, recentemente intitolato alla memoria del prof. “Ennio Magistri” , concessione per vent’anni alla società di rugby. L’obiettivo è quello di creare una sorta di “club house” dove poter riunire i ragazzi, sin da piccoli. “Ho accettato questa sfida – ha detto Tricamo – perché credo nell’offerta di questo sport, attorno al quale da sempre gravitano tanti giovani. Ringrazio l’ex presidente Vito Paratore per quanto ha fatto in questi anni e per la collaborazione che continuerà a darci. E’ nostra intenzione potenziare l’impianto creando quelle strutture in grado di aggregare coloro che vogliono misurarsi col mondo della palla ovale”. A guidare la squadra nel campionato di serie C  sarà Attilio D’Asdia che seguirà l’intero settore giovanile, dove opereranno allenatori qualificati con esperienza molti dei quali ex atleti milazzesi.
“Il nostro obiettivo – si legge in una nota della dirigenza .- è fare bene nel panorama giovanile e poi sperare che anche in serie C possano arrivare soddisfazioni. Il sogno è la serie B, ma non vuole essere una ossessione. Prepareremo una squadra competitiva con l’obiettivo di ottenere la promozione pur sapendo però, soprattutto in queste categorie, che sono tanti i fattori da cui dipende la vittoria di un campionato”.