Non perdere...
Home / Comunicati / Milazzo: Ricorso al TAR, slittano i lavori del litorale di Ponente

Milazzo: Ricorso al TAR, slittano i lavori del litorale di Ponente

Ponente MIlazoL’aggiudicazione dell’appalto relativo ai lavori del litorale di Ponente, già aggiudicati dall’Urega al Consorzio “Cassiopea” di Milazzo subirà uno slittamento.
L’Urega ha infatti comunicato che la ditta seconda classificata, la “Sca.Ce.Bit” di Piedimonte Etneo si è rivolta al Tar.
Occorrerà quindi attendere l’esito di questo ricorso per poter procedere alla sottoscrizione del contratto con la ditta che verrà ritenuta aggiudicataria dell’appalto che lo scorso 10 giugno la commissione dell’Urega presieduta dall’ing. Giovanni Raffa (componenti Clemente D’Aveni e Francesca Santangelo) aveva individuato nel Consorzio stabile Cassiopea (mandataria) – Advance System Contro srl (mandante) – Trovato Martino Santo (mandante) che ha sede in via Acqueviole a Milazzo e che ha offerto un ribasso sul prezzo a base d’asta del 32,62 per cento.
L’aggiudicazione provvisoria è stata per l’importo complessivo di 1 milione 358 mila euro (oltre 575.540,36 per oneri di sicurezza e manodopera non soggetti a ribasso d’asta all’impresa).
Comune di Milazzo – Ufficio Stampa
Comunicato n. 360 del 7/8/2014.