Non perdere...
Home / Comunicati / Milazzo: Parco attrezzato a San Giovanni, interrogazione del consigliere Sindoni

Milazzo: Parco attrezzato a San Giovanni, interrogazione del consigliere Sindoni

Il consigliere comunale Mario Sindoni (Milazzo Futura) ha diramato la nota allegata al presente comunicato, con la quale chiede più interventi per il decoro urbano e l’istituzione di un nuovo Parco nella zona di San Giovanni.
Preg.mo
Sig. Sindaco della Città di Milazzo
OGGETTO: verde e vivibilità cittadina – interrogazione – proposta
I sottoscritti consiglieri comunali, con la presente
tenuto conto

  • che la città di Milazzo, malgrado la spesso solo declamata propensione turistica, non offre ai propri cittadini ed a coloro che la scelgono come meta di soggiorno, un adeguato sistema ricettivo dotato di spazi verdi appositamente attrezzati anche per i bambini;
  • che quelli esistenti e più frequentati sono allocati presso centri commerciali o realizzati con fondi privati mentre quelli a totale gestione pubblica mostrano segni di un degrado inaccettabile essendo addirittura, in qualche recente caso, talmente malridotti da dover essere rimossi per evitare possibili incidenti per i frequentatori;
    atteso
  • che gli interventi di manutenzione ordinari e/o straordinari potrebbero al massimo riportare a condizioni di “minima decenza” l’esistente senza tuttavia raggiungere livelli di sufficienza per una città di oltre trentamila abitanti che vuole candidarsi ad essere credibile punto di riferimento turistico;
  • che è quindi necessaria, a parere dello scrivente, una specifica azione che preveda investimenti diretti a:
    1)     garantire la manutenzione ordinaria delle aree verdi nelle quali non è previsto l’accesso al pubblico;
    2)     garantire, in quelle aperte al pubblico, condizioni di sicurezza sia sotto il profilo del controllo della effettiva corretta fruibilità (crescita eccessiva delle piante, presenza di altre forme vegetali non idonee o allergeniche, ecc.)
    3)     assicurare un arredo urbano consono a sostegno di una migliore fruibilità delle stesse aree da parte di cittadini e turisti
    rilevato inoltre
  • lo stato di particolare abbandono di aree come quelle di:
  • Papino (sia nella piazza che nell’area a verde del terrapieno antistante la spiaggia)
  • piazza Nastasi
  • Pietro di Milazzo
  • Vaccarella
    che richiederebbero specifici  interventi immediati di ripristino delle attrezzature (giochi per bambini e arredo urbano) e manutenzione del verde per le quali le pur apprezzabili azioni di volontariato privato non possono risultare esaustive;
  • l’assenza di una area che possa assurgere a vero parco urbano e, come tale, costituire naturale punto di aggregazione per le famiglie in particolare con bambini e per tutti coloro che in tali siti trovano utile trascorre del tempo senza per questo affrontare trasferte fuori dal territorio comunale;
    si interroga
    la S.S per conoscere se condivida o meno le considerazioni espresse in narrativa e, ove ciò fosse, se Ella ritenga opportuno porre in essere gli interventi che di seguito si sottopongono alla Sua valutazione nello spirito di collaborazione che anima l’azione politica degli scriventi:
  • Potenziamento dell’arredo urbano per una corretta fruibilità delle aree ed una maggiore attenzione sia sotto il profilo della cura del verde che dello stato di panchine, giochi, ecc.
  • Individuazione di nuove aree da attrezzare e rendere fruibili in ogni quartiere della città con particolare riferimento alla periferia;
  • Individuazione di un nuovo grande parco urbano cittadino possibilmente individuato nelle aree già oggi indicate come zone a servizi nel vigente PRG. A tale scopo si segnala come possibile sede l’area del quartiere di Giovanni individuata nell’allegata cartina che, da notizie di cui si gradirebbe conferma, sarebbe già pressoché totalmente idonea allo scopo. L’area indicata, da una semplice osservazione, mostra immediatamente caratteristiche logistiche e urbanistiche particolarmente favorevoli essendo servita dall’asse viario e compresa tra l’area di parcheggio della scuola elementare e quella del palazzetto dello sport, precondizioni che garantirebbero una ricettività particolarmente elevata senza impatto alcuno sulla circolazione ordinaria.
    In attesa di una risposta che consenta un approfondimento della proposta di cui non si ritiene luogo in data odierna, si rimane in attesa di cortese riscontro e si porgono cordiali saluti.
    i consiglieri comunali
    “l’interrogazione – proposta che vede come primo firmatario il consigliere Mario SINDONI insieme ai consiglieri Franco RUSSO,Massimo BAGLI e Rosario PIRAINO, ha trovato in aula il sostegno trasversale di altri componenti il civico consesso tra cui i consiglieri Coppolino e  Magliarditi che si sono associati condividendone,  con la propria firma i contenuti ….. “

ALLEGATO “A”

San Giov. Par