Non perdere...
Home / Spettacoli / Milazzo: Mercoledì 29, concerto della Junior Band Pietro Mascagni di Milazzo

Milazzo: Mercoledì 29, concerto della Junior Band Pietro Mascagni di Milazzo

Junior MascagniAncora giovani, ma in grado di salire sul palco e tenere un concerto. Sono gli “Junior” della Banda Giovanile “P. Mascagni Città di Milazzo” (nella foto), impegnati,  insieme ai “Senior” della stessa associazione nella quinta edizione del “Raduno Bande musicali e orchestre di fiati”, in programma a Milazzo, mercoledì 28 e giovedì 29 agosto 2013. A loro il compito di aprire la rassegna bandistica, piccoli grandi assi della musica, alle 21,30 di mercoledì 29, sul palco dell’Atrio del Carmine di Milazzo per il primo concerto della manifestazione, al momento, aperta a cinque orchestre. Già completo l’elenco dei gruppi impegnate nei concerti serali, mentre risulta ancora incompleta  la lista che riguarda la sfilata del pomeriggio di giovedì 29 agosto. La due giorni milazzese, vedrà la partecipazione: dell’Accademia Sabina Wind di Poggio Moiano (Rieti), diretta dal maestro Fabio Ginevoli; Associazione Bandistica “Vincenzo Bellini” di Antillo (Me), diretta dal maestro Giuseppe Paratore, del Corpo Bandistico Città di Canicattini Bagni (Siracusa), diretto dal maestro Sebastiano Liistro. Completano le due bande della “Pietro Mascagni Città di Milazzo, dirette dal maestro Giuseppe Maio. Cinque bande con tanta preparazione ed esperienza in campo musicale.
Queste le prime notizie sul programma dell’appuntamento milazzese:
Mercoledì 29, concerto Atrio del Carmine, ore 21,30, ordine d’entrata:
1) Banda Giovanile “P. Mascagni Città di Milazzo”, diretta dal maestro Giuseppe Maio;
2) Accademia Sabina Wind di Poggio Moiano-Rieti orchestra diretta dal maestro Fabio Ginevoli;
3)  Associazione Bandistica “Vincenzo Bellini” di Antillo (Me), diretta dal maestro Giuseppe Paratore;
Giovedì 29/8/2013, ore 18,00 sfilata per le vie cittadine (elenco provvisorio):
1) Banda Musicale “P. Mascagni” di Milazzo, diretta dal maestro Giuseppe Maio
2) Banda di Canicattini Bagni (Sr), diretta dal maestro Sebastiano Liistro
Giorno 29/8/2013, ore 21,30, concerto Atrio del Carmine, ore 21,30, ordine d’entrata:
1) Corpo Bandistico Municipale “Città di Canicattini Bagni”, (Sr), diretto dal maestro Sebastiano Liistro;
2) Banda Musicale “P. Mascagni” di Milazzo, diretta dal maestro Giuseppe Maio
Cenni storici sulle bande presenti a Milazzo:
Accademia Sabina Wind di Poggio Moiano-Rieti
L’orchestra di fiati Sabina wind orchestra, nasce nel 2001 all’interno del Gruppo Musicale Accademia di Poggio Moiano, per iniziativa di un gruppo di giovani musicisti del paese. L’idea, al centro del progetto era e rimane quella di diffondere nei territori della sabina e di tutto il centro Italia un modello, quello dell’orchestra di fiati. La Sabina wind orchestra conta su un organico variabile di 40 musicisti professionisti, per la maggior parte validi studenti di conservatorio e professori già affermati con alle spalle prestigiose carriere artistiche.
La loro preparazione ed esperienza in campo musicale permette di affrontare dei repertori di elevata difficoltà tecnico-artistica e di poter spaziare senza limiti in tutta la produzione musicale che va dal seicento con Bach fino ai nostri giorni dove, passando per Rossini, Verdi, Wagner, Ponchielli, Holst, si staglia la maggior parte del repertorio musicale per questo genere di formazione.
La Sabina wind orchestra può proporre concerti a tema di musica sacra (Bach, Mozart, Marcello); concerti sinfonici tratti dal repertorio operistico italiano ( Nabucco, Traviata, Aida, Forza del destino, Gazza ladra.); valorizzare il repertorio solistico con concerti per clarinetto, oboe, flauto, tromba, trombone, euphonium; proporre arie d’opera con cantanti lirici; eseguire musiche originali proposte dai più acclamati compositori contemporanei; e ancora musiche da film, musica per ragazzi. L’Accademia Sabina Wind del presidente Gino Cicolani, proviene da  Poggio Moiano (provincia di Rieti).
Corpo Bandistico Città di Canicattini Bagni (nella foto), presidente Davide Bondì, con Canicattinisede a Canicattini Bagni, provincia di Siracusa.
La banda di Canicattini nei suoi 150 anni di vita è stata sempre presente negli avvenimenti del paese, conquistando l’affetto e la simpatia della comunità e diventando l’istituzione più popolare e più seguita. Passata attraverso la direzione di valenti maestri, attualmente è diretta dal maestro  Sebastiano Liistro. Forte di un organico che anno dopo anni diventa sempre più giovane con l’immissione di ragazzi provenienti dalla scuola di musica, la banda ha raggiunto un potenziale artistico di buon livello che gli permette di spaziare dalla musica operistica tradizionale a quella sinfonica, a quella leggera e a quella originale per banda. Numerosi i premi posti  conquistati nei cari concorsi bandistici a cui ha preso parte, tra questi anche quello di Castroreale Terme, nell’agosto del 1999. Mentre nell’ottobre del 2002, la banda partecipa ad una tournee in U.S.A., sfilando per le vie di New York in occasione del “Columbus Day” e nel luglio 2004 all’International Music Festival di Genova, per la proclamazione della città ligure, quale capitale della cultura europea.
Non solo impegno musicale, l’attività principale della banda, anche altre iniziative culturali, quali la pubblicazione di un proprio giornale “Una Marcia in più” , oltre alla pubblicazione del volume ” La Banda di Canicattini dalle origini ai nostri giorni”, sui 150 anni di attività, autore l’ex presidente Bartolo Mozzicato.
Associazione Bandistica “Vincenzo Bellini” di Antillo (Me)
La scuola musicale di Antillo, nel territorio in cui opera, può contare su locali ristrutturati, lavori che hanno interessato non solo la struttura dell’edifico, anche l’adozione di nuove tecnologie energetiche e nuove pratiche didattiche, come l’installazione di un impianto fotovoltaico ed un sistema di video-proiezione per trasmettere il materiale audio-visivo, necessario all’espletamento dei corsi musicali, destinati ai ragazzi che frequentano i corsi indetti dall’associazione “Vincenzo Bellini”, la cui banda ha superato i 100 anni di vita e di recente ha preso parte ed organizzato la seconda edizione del raduno bandistico “Città di Antillo”, al quale hanno aderito altre quattro bande musicali: Casalvecchio Siculo, Limina, Santa Teresa di Riva e Santo Stefano.