Non perdere...
Home / Notizie / Milazzo: Maria Laura Pergolizzi, negli studi televisivi de L”Eredità

Milazzo: Maria Laura Pergolizzi, negli studi televisivi de L”Eredità

Maria Laura Pergolizzi (nella foto), al quiz televisivo L''Eredità.
di Arcangelo Stramandino
Maria Laura Pergolizzi

Un pizzico di Milazzo ha fatto il suo ingresso negli studi televisivi de L''Eredità, il quiz televisivo condotto da Fabrizio Frizzi, in onda su Rai 1 alle 18.50. Tra i concorrenti, infatti, si è fatta ammirare una ragazza milazzese di 21 anni, Maria Laura Pergolizzi. Solare, sorridente, amante dei viaggi e della musica (suona nella Banda Musicale Pietro Mascagni di Milazzo) Maria Laura, prossima alla laurea in Lingue e Culture Straniere occidentali e orientali presso l'Università di Macerata, è riuscita a far parte della rosa dei partecipanti al noto format televisivo. Le puntate sono state registrate nei giorni scorsi all'interno degli studi romani di via Nomentana. Ad accompagnarla in studio l'amica Maddalena Petrucci, conosciuta nelle aule universitarie oltre 3 anni fa, che ne ha elencato pregi e difetti: ''Maria Laura è così come la si vede, allegra e sorridente. Ama la cucina e dunque anche mangiare ed è molto brava a cucinare. Le piace viaggiare molto. Difetti? È frettolosa e un po' pessimista''. ''È stata una grandissima emozione -spiega dal canto suo Maria Laura- e voglio ringraziare tutte le persone che mi sono state vicine e che hanno fatto il tifo per me durante la trasmissione". La curiosità e una promessa fatta ad una amica hanno dato quella spinta decisiva per decidere di partecipare: " Guardando il programma la sera mi sono detta che avrei potuto tentarci anch'io. Desidero andare a New York e avevo scommesso con la mia amica Giada che l'avrei portata in America in caso di vittoria". E per un soffio il sogno non è divenuto realtà. La giovane milazzese, infatti, è stata campionessa (guadagnandosi il diritto di difendere il titolo per un'altra puntata) sfiorando la considerevole somma di 35.000 euro. Il sogno è durato solamente un minuto, ma la soddisfazione l'accompagnerà per tutta la vita.
di Arcangelo Stramandino