Non perdere...
Home / Comunicati / Milazzo: Mare sporco, sindaco chiede relazione agli uffici

Milazzo: Mare sporco, sindaco chiede relazione agli uffici

PonenteNel fine settimana i bagnanti hanno notato che le acque di Ponente presentavano un colore verdastro. Una situazione che ha creato preoccupazioni e diverse sono state le richieste di intervento al Comune e alla Capitaneria di porto che ha mandato subito una squadra per verificare la situazione effettuando dei prelievi.
Nella giornata odierna il sindaco Pino ha chiesto una relazione al servizio Ambiente del Comune per avere chiarezza in merito a quanto registrato . “E’ necessario – ha affermato il primo cittadino – accertare le cause del fenomeno tenuto conto che gli uffici non hanno evidenziato alcuna criticità al nostro impianto di depurazione. In questo caso dunque auspichiamo che le autorità competenti effettuino ogni verifica per individuare se vi siano anomalie negli impianti dei Comuni limitrofi o altre concause derivanti ad esempio dalla navigazione. La stagione estiva è ormai iniziata e bisogna essere intransigenti con chiunque perché il mare cristallino apprezzato negli ultimi anni è un patrimonio da difendere, così come la bellezza delle nostre coste. Proprio per questo sarà importante monitorare costantemente ogni anomalia, al fine di evitare anche strumentalizzazioni che finiscono solo col danneggiare l’immagine della nostra località”. Per quel che concerne la pulizia della spiagge e dei terrapieni gli uffici comunali hanno completato le procedure per aggiudicare i lavori che saranno eseguiti dall’impresa “Opera appalti srl” di Torregrotta e nel giro di qualche giorno – ultimata la verifica della documentazione di legge – la ditta potrà operare gli interventi di bonifica degli arenili di Ponente e Levante.
Comune di Milazzo – Ufficio Stampa
Comunicato n. 288 del 16/6/2014.