Non perdere...
Home / Comunicati / Milazzo: Manifestazione contro l’inceneritore, sabato 12 e domenica 13 marzo 2016

Milazzo: Manifestazione contro l’inceneritore, sabato 12 e domenica 13 marzo 2016

Due comunicati dell’Ufficio stampa del Comune di Milazzo, sulla due giorni in programma a Milazzo.
Il programma della manifestazione contro il termovalorizzatore di A2a
Ufficializzato il programma della “due giorni” di iniziative promosse da associazioni e movimenti per sensibilizzare l’opinione pubblica sulle problematiche ambientali ed in particolare contro la possibile realizzazione di un impianto industriale finalizzato all’incenerimento dei rifiuti nel comprensorio del Mela.
SABATO 12 MARZO: Dalle 17 alle 20 in via Medici – intrattenimento per bambini a cura dell’associazione “Il Giglio” e nell’area pedonale della marina Garibaldi presidio informativo a cura delle varie associazioni con la presenza di gazebi e banchetti
DOMENICA 13 MARZO: “Camminata per la vita” a cura dell’associazione “ASD Ama Camminare in sintonia”, dalle 9 alle 10. Dalle 10 alle 12 in via Medici “Agorà” – dibattito sull’inceneritore e nel lungomare Garibaldi (sempre area pedonale) attività sportiva “Un canestro per la vita” a cura dell’associazione “Gli svincolatini Milazzo” e attività informativa “Sport e salute” a cura del “Movimento sportivi milazzesi”.
Nel pomeriggio alle 15, il corteo col raduno in piazza San Papino e dopo l’appello dei sacerdoti padre Giuseppe Trifirò della parrocchia di Archi e padre Marco D’Arrigo del “Sacro Cuore” di Milazzo, sfilata con arrivo in marina Garibaldi.
L’ufficio  Stampa   
Manifestazione contro il termovalorizzatore, modifiche alla viabilità e rimozione dei cassonetti
In occasione della manifestazione pubblica contro la realizzazione di un impianto industriale per l’incenerimento dei rifiuti nel comprensorio del Mela, organizzata da un gruppo di associazioni nella giornata di domenica 13 marzo, su espressa disposizione del locale Commissariato di Ps, il Comune ha adottato dei provvedimenti in materia di viabilità e di igiene pubblica.
Nello specifico con ordinanze dirigenziali n. 39 e n. 40 – allegate al presente comunicato – è stata disposta l’istituzione del divieto di sosta ambo i lati con rimozione forzata, nelle seguenti vie:
-via del Marinaio d’Italia, nel tratto compreso tra l’intersezione con piazza San Papino ed il campo sportivo “Salmeri”
– via Risorgimento, nel tratto compreso tra piazza San Papino e l’intersezione con la via Madonna del Lume:
– via Madonna del Lume sino all’incrocio con la via Umberto I
-via Umberto I
– Piazza Mazzini
-Corso Cavour sino alla rotonda antistante la Farmacia Castelli
-via Luigi Rizzo
-via F. Crispi
-via Marina Garibaldi sino all’intersezione con la via C. Colombo sia lato monte che lato mare
Il Commissariato di Ps ha altresì disposto che in queste stesse vie, sin dalle prime ore del mattino di domenica 13, non siano presenti i cassonetti della spazzatura che pertanto saranno rimossi dagli addetti della società che gestisce il servizio per essere ricollocati al termine della manifestazione. L’Amministrazione pertanto invita i cittadini ad evitare il conferimento dei rifiuti per l’intera giornata di domenica e comunque sino a quando non verranno riposizionati i cassonetti, al fine anche di evitare situazioni di disagio igienico-sanitario.
  L’ufficio  Stampa    No incerinatori