Non perdere...
Home / Comunicati / Milazzo: “Maggio del Libro” a palazzo D’Amico, il programma della settimana

Milazzo: “Maggio del Libro” a palazzo D’Amico, il programma della settimana

Pal.D'AmicoComune di Milazzo – Ufficio Stampa – Comunicato nr.  134 del 6/5/2013.
Un mese dedicato al libro per avvicinare soprattutto i più giovani alla lettura.
E’ l’iniziativa promossa dall’assessore alle Politiche educative, Stefania Scolaro che con la collaborazione di alcune librerie cittadine e associazioni ha predisposto un programma di appuntamenti per l’intero mese di maggio a palazzo D’Amico.
Ecco il programma di questa settimana:
Lunedi 6 MAGGIO
ore 9.30 – Lettura di passi scelti tratti da: “Novecento” di A. Baricco, “Il ritratto di Dorian Gray” di O. Wilde, “Il concilio segreto” di I. Ingrao a cura degli studenti del Liceo Classico “G. B. Impallomeni”; Presentazione cartellone e pannello con foto tratte dal libro “Seta” di A. Baricco, cartellone con foto e commento della partecipazione televisiva RAI Tre “Le storie Diario italiano” a cura degli studenti del Liceo Classico “G. B. Impallomeni”
Martedì 7 MAGGIO
ore 9.30 – Letture scelte a cura degli alunni del Liceo Artistico “Renato Guttuso” ind. Artistico e Professionale
ore 18.00 – “Mi piace leggere – Il libro del cuore” laboratorio di lettura a cura dell’Associazione Castello di carta
Mercoledì 8 MAGGIO
ore 9.30 – Lettura di passi scelti tratti dal libro “Malerba” di O. Carnazzo a cura degli studenti del Liceo Scientifico “ A. Meucci”
ore 18.00 – “Vera e i fantasmi del Castello” a cura dell’Associazione ” La compagnia del castello”
Venerdì 10 MAGGIO
ore 18.00 – “Con voce di donna”: letture intorno al corpo e all’animo femminile a cura delle voci femminili della corale polifonica “Cantica nova”
Sabato 11 MAGGIO
ore 10.30 – Progetto nazionale “In…Vitro”, conferenza “Leggere con i bambini: nutrire i nativi digitali” a cura della Dott.ssa D. Bonanzinga
ore 18.00 – Presentazione del libro “Cercasi uomo… possibilmente libero” di Nuccia Isgrò, a cura del Dott. Pippo Midili
“Le iniziative saranno quasi giornaliere – spiega la prof. Stefania Scolaro – e coinvolgeranno associazioni cittadine, scuole, artisti, scrittori e più in generale tutto il mondo della cultura cittadina. Credo che sarà l’occasione per evidenziare la vivacità della nostra città nel settore culturale e ribadire che  la lettura costituisce il mezzo migliore che abbiamo per crescere, conoscere e per riflettere. Per dedicarci a noi stessi, per sognare che altri modi di  vivere siano possibili e, talvolta auspicabili”.
L’Ufficio Stampa

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.