Non perdere...
Home / Comunicati / Milazzo: L’Avis alla ricerca di nuovi locali. Appello degli amministratori comunali

Milazzo: L’Avis alla ricerca di nuovi locali. Appello degli amministratori comunali

AvisAppello dell’Avis di Milazzo per individuare nuovi locali idonei ad ospitare  l’unità di raccolta sangue così come previsto dalla normativa regionale relativa alle procedure della check list per l’accreditamento. L’attuale sede di via Maio  Mariano che ospita l’associazione, operante in città da oltre 30 anni infatti non è adeguata ai parametri oggi richiesti dalla nuova normativa e pertanto si rende necessario individuare nuovi locali. Sino ad ora vani sono stati i tentativi dell’associazione presieduta da Federico Silvestri di trovare un immobile idoneo a tale scopo, soprattutto per le eccessive pretese economiche (2200-2500 euro al mese) dei proprietari di locali. Da qui la richiesta dell’associazione al Comune di locali che rispondano ai requisiti strutturali del decreto regionale, operando anche in regime di comodato d’uso.
“Non abbiamo strutture a disposizione – ha affermato l’assessore ai servizi sociali Stefania Scolaro – ma lanciamo un appello a tutti i proprietari di immobili a voler mettere a disposizione un locale, previo pagamento di una cifra ragionevole da parte di una associazione che dal 1982 rappresenta un riferimento importante e tanto ha fatto per favorire la cultura della donazione”.
“Sono certo – ha aggiunto il sindaco Carmelo Pino – che   la città risponderà a questo appello per consentire all’Avis di avere, ad un prezzo congruo, dei locali che abbiano quei requisiti strutturali in grado di soddisfare le previsioni della normativa e consentire a questa associazione che da anni svolge un ruolo prezioso nel nostro territorio di continuare la propria attività, potenziando anche la raccolta di sangue e coinvolgendo sempre più donatori”.
Comune di Milazzo
Ufficio Stampa
Comunicato  nr. 354 del 3/10/2013.