Non perdere...
Home / Comunicati / Milazzo: Il sindaco incontra i precari del Comune. Rassicurazioni sulla stabilizzazione

Milazzo: Il sindaco incontra i precari del Comune. Rassicurazioni sulla stabilizzazione

precari milazzoIl sindaco Carmelo Pino e l’assessore al Bilancio, Pippo Midili hanno incontrato questa mattina nell’aula consiliare i contrattisti in servizio al Comune. Scopo dell’incontro quello di fare chiarezza sul futuro del personale precario alla luce anche dei recenti interventi della Regione.
Il sindaco Pino ha innanzitutto fatto il punto della situazione economico-finanziaria dell’Ente, le criticità esistenti determinati da gestioni poco oculate del passato, evidenziando che “oggi il Comune di Milazzo è in salute grazie al coraggio di questa Amministrazione di tranciare la zavorra che stava affossando l’Ente, quotidianamente aggredito dai commissari ad acta e dai creditori. Eppure c’è chi – ha proseguito il sindaco – continua a creare apprensioni nei precari, sul loro futuro, collegando il tutto al dissesto con fantasiose interpretazioni di norme inesistenti. Queste persone dovrebbero fare il mea culpa per il danno arrecato con l’indiscriminato aumento delle spese del Personale dell’Ente, quando invece bisognava attivare una serie di azioni finalizzate al risanamento. Da parte nostra posso assicurare che potremo procedere al rinnovo contrattuale previsto dalla norma e avviare le procedure di stabilizzazione. In tal senso ci stiamo dotando di tutti gli strumenti per far partire i concorsi”. Il sindaco ha poi invitato i lavoratori ad un maggior senso di responsabilità. “Non solo diritti ma anche doveri da rispettare – ha concluso – nella consapevolezza che occorre svolgere il proprio ruolo con la massima serietà e professionalità perché il Comune deve essere visto come un’azienda che eroga servizi ai cittadini e quindi deve avere una gestione sana ed oculata. Ed è questa la direzione che l’Amministrazione in carica ha intrapreso da oltre tre anni”.
L’assessore Pippo Midili ha ricordato la riunione del dicembre dello scorso anno e le preoccupazioni che allora serpeggiavano tra il personale contrattista in caso di dissesto. “Ed invece non è accaduto nulla – ha detto – perché ci siamo sempre responsabilmente preoccupati della sorte dei lavoratori, cercando conforto nella legge e non nelle suggestioni. In questi giorni qualcuno, senza alcun supporto legislativo, ha lanciato l’allarme della proroga e stabilizzazione dei contratti dei precari dei Comuni che hanno violato il patto di stabilità o siano in dissesto. Ebbene, si tratta di un’autentica falsità. Il Comune di Milazzo, benché abbia proceduto alla dichiarazione di dissesto finanziario a gennaio dell’anno in corso, può non solo procedere al rinnovo contrattuale previsto dalla norma ma potrà tranquillamente procedere alla stabilizzazione del personale precario al termine del triennio di proroga. L’ente infatti non solo ha rispettato il patto di stabilità per gli anni 2010/2011/2012/ ed in fase di previsione anche per il 2013, ma ha anche rispettato tutti i parametri di legge per il costo del personale precario”.
In chiusura il sindaco a nome di tutta l’Amministrazione comunale ha rivolto gli auguri di buone festività a tutto il personale intervenuto all’incontro.
Comune di Milazzo
Ufficio Stampa
Comunicato n. 447 del 5/12/2013.