Non perdere...
Home / Notizie / Milazzo: Il marchio identificativo dell’azienda in cambio di cura del verde di aiuole e rotatorie

Milazzo: Il marchio identificativo dell’azienda in cambio di cura del verde di aiuole e rotatorie

Nel programma di sponsorizzazioni proposto dal sindaco Giovanni Formica ed anticipato nel diario personale del primo cittadino, il Comune offre alle aziende la possibilità di installare cartelli con il marchio identificativo, in cambio di cura del verde di aiuole e rotatorie.
Autostrada_verde_caselloDiario del 28 Lug, 2015
"
Stamattina sono stato al comune di Sicaminò dove si è svolto un incontro tra i sindaci del territorio per siglare un accordo di programma.
Abbiamo discusso anche di un problema legato al finanziamento e al collaudo del primo lotto di asfalto catalitico che è stato posato.
Più tardi in municipio ho incontrato un ragazzo molto in gamba che si occupa di finanziamenti europei e che da molto tempo studia i meccanismi del fondo sociale europeo.
Mi ha dato disponibilità per collaborare alla stesura dei progetti più importanti che presenteremo e di questo gli sono molto grato. Ho finito poi di esaminare, e quindi di scrivere, il regolamento delle sponsorizzazioni. Molto presto partirà questo importante strumento che ci consentirà, ad esempio, di poter fare gestire alle attività commerciali, ad esempio ai vivaisti, la cura del verde di aiuole e rotatorie in cambio dell’inserimento del marchio identificativo dell’azienda.
Più tardi ho controllato la posta e dopo pranzo, in municipio, ho incontrato alcuni cittadini. Ho avuto poi una riunione interessante con dei tecnici competenti in materia di digestione anaerobica dei rifiuti, una cosa all'avanguardia che consente la produzione di bio-metano a partire dalla spazzatura.
In conclusione di serata abbiamo fatto giunta municipale per l’approvazione del piano finanziario della spazzatura e per affrontare alcune costituzioni in giudizio davanti al giudice di pace.
A seguire con gli assessori abbiamo fatto il punto sull'attività che stanno svolgendo e con l’Assessore Presti, in particolare, abbiamo cercato di fare il punto sulle manifestazioni estive sul piccolo calendario che siamo riusciti a mettere in piedi."

Giovanni