Non perdere...
Home / Notizie / Milazzo: Il Diario del Sindaco

Milazzo: Il Diario del Sindaco

 Diario - Copia - Copia Diario del sindaco di Milazzo, Giovanni Formica. giovedì 25-06-2015 , dal sito giovanniformica.it
“Stamattina ho incontrato il commissario liquidatore dell’ATO Messina 2 con il quale ho discusso della situazione dei lavoratori che non percepiscono lo stipendio.” 

MoloStamattina ho incontrato la proprietà della Dusty con il direttore tecnico per definire gli ultimi dettagli sul servizio di igiene urbana. Abbiamo programmato il servizio di pulizia sulle spiagge che partirà all’inizio della prossima settimana, e non domani, per tempi tecnici necessari alla formalizzazione delle assunzioni.
Nel pomeriggio il presidente e il segretario dell’autorità portuale ai quali ho sollevato la questione dei 27 lavoratori.
Mi hanno prospettato la possibilità di reintegrare nelle posizioni soltanto 9 di loro e allora gli ho comunicato che avrei voluto allargare il tavolo a tutti gli operatori del porto per trovare una soluzione per tutti e 27 i lavoratori.
Abbiamo discusso anche delle prospettive di sviluppo nel nostro porto. Ho chiesto più massiccia delle grandi navi da crociera ed è stata individuata una soluzione tecnica, attuabile in tempi brevi, per permettere l’attracco delle navi. Ho chiesto che si proceda al dragaggio del porto a partire delle banchine che sono la parte più critica.
Abbiamo discusso inoltre della destinazione degli edifici sul molo Marullo. Io vorrei liberare tutta quella zona per permettere la nascita di locali affacciati sul mare come nelle grandi città turistiche. Il presidente dell’autorità era entusiasta di questa proposta e mi ha detto che inizierà a lavorarci sin da subito e, in ogni caso, posso dire che si è creato un grande clima di collaborazione.
In municipio, dopo aver controllato la posta, ho incontrato l’associazione Sportivi Milazzesi che mi ha presentato il progetto di una struttura polifunzionale con campi da pallavolo, da calcetto e da basket e una pista di atletica.
Ho chiesto loro di collaborare direttamente con l’amministrazione e ho precisato che terrò io la delega allo sport proprio perché sulle attività sportive ritengo necessario una programmazione tra il sindaco e gli operatori del settore.
Più tardi ho incontrato il responsabile provinciale del Megafono che mi ha assicurato grande sensibilità ai temi che interessano Milazzo da parte del Presidente Crocetta.
Adesso sono ad una cena con gli amici di infanzia di quando abitavo a Santo Pietro che avevano il piacere di festeggiare insieme la mia elezione.
Giovanni