Non perdere...
Home / Comunicati / Milazzo: Il consiglio comunale elegge la Commissione Elettorale

Milazzo: Il consiglio comunale elegge la Commissione Elettorale

Seconda seduta del Consiglio Comunale mercoledì sera. In Aula presenti inizialmente 28 consiglieri su 30, il sindaco Formica e gli assessori Giovanni Di Bella, Francesco Italiano, Damiano Maisano, Salvo Presti e Carmelo Torre.
In apertura il presidente Gianfranco Nastasi ha informato della decisione di affidare gli interventi ai capigruppo di ciascun schieramento, invitando anche al rispetto del termine dei 5 minuti per evitare che alla fine ci si ritrovi con tanto dibattito e slittamento degli argomenti iscritti all’ordine del giorno.
Subito dopo alcuni interventi preliminari. Il consigliere Simone Magistri ha posto l’attenzione sulla pulizia delle spiagge, chiedendo le ragioni per le quali il servizio di pulizia non è stato avviato e sottolineando la necessità, fin dal prossimo anno, di una programmazione tempestiva e magari pluriennale.
Il consigliere Pippo Midili ha invece fatto riferimento a CCR – Centro conferimento rifiuti – di contrada Masseria, auspicando che si possa approfondire la questione visto che la struttura è inserita nel piano Aro, ma è al centro di problemi con la Regione che ha aperto un contenzioso con l’Ato. Ha così chiesto alla presidenza una seduta urgente del consiglio comunale da svolgersi alla presenza dei rappresentanti dell’Ato. Un’altra seduta è stata chiesta dallo stesso consigliere per quel che concerne il ruolo di Milazzo nell’Autorità portuale alla luce dell’accorpamento della stessa con Gioia Tauro.
Dopo un breve intervento del sindaco, si è entrati nell’ordine del giorno con la nomina della Commissione elettorale, che ha il compito i provvedere alla tenuta e revisione dell’albo delle persone idonee all’ufficio di scrutatore di seggio elettorale. La stessa è composta dal sindaco, tre componenti effettivi e tre supplenti. Dopo la votazione sono stati eletti Rosario Piraino (UDC) con 9 voti, Santi Saraò (PDR) con 8 preferenze e Valentina Cocuzza (Megafono) con 7. I supplenti sono Antonio Foti e Franco Coppolino con 8 voti e Pietro Formica con 5 preferenze.
Altra votazione ha riguardato lo scioglimento della convenzione per lo svolgimento in forma associata del servizio di Segreteria tra i Comuni di Milazzo e Montagnareale. La delibera è stata approvata con 22 voti (astenuti i 3 consiglieri dell’Udc).
Comune di Milazzo – Ufficio  Stampa
Comunicato n. 230 del 9/7/2015.